Domenica inizia la settimana dell’Ecuador al Latinfiexpo

Domenica alle 20 inaugurazione della settimana dedicata all'Ecuador con gruppi di danza e balli tradizionali

ballo ecuador

Continuano le inaugurazioni delle settimane dedicate ai Paesi dell’America Latina a Latinfiexpo. Domenica 12 agosto dalle ore 20.00 è la volta dell’Ecuador alla presenza del Console Angel Gualàn e delle autorità istituzionali del Comune di Busto Arsizio e dei rappresentanti della Camera di Commercio della provincia di Varese. 

La serata vedrà l’esibizione del gruppo di danza “Virgen del Cisne” fondato nel 2013 e composto da bambini dell’ Ecuador con lo scopo di diffondere le tradizioni e la cultura ecuadoriana senza dimenticare le loro origini. Per l’occasione presenteranno due brani dal titolo “La Caderona”, danza caratteristica del litorale ecuadoriano, e “Peguche”, una tipica danza andina. 

La serata continuerà con l’esibizione del “Grupo de Danza Folklor Andino Ecuador” che rappresenta la forza dell’identità indigena delle Ande ecuadoriane. I movimenti dei ballerini esprimono la galanteria e manifestano la relazione che esiste tra spazio, tempo, cielo e terra.

Con il brano “Ñucallacta” (Nostra Terra) interpreteranno una danza in omaggio all’Inti Raymi che in lingua quechua significa Festival del Sole, una danza rituale di adorazione al Sole eseguita dalle comunità indigene che appartenevano all’antico territorio Inca, come Ecuador, Colombia, Perù, Argentina settentrionale e Bolivia. Continueranno con il brano “San Juanito”, genere musicale autoctono delle Ande ecuadoriane, amato dalla popolazione indigena e meticcia dell’Ecuador e dell’America Latina.

E proseguiranno con il brano “Zamarro/Campanilla”, un ritmo che proviene dalla regione del Cayambe a nord di Quito. Si tratta di una musica molto allegra con i ballerini che indossano pantaloni in pelle e sonagli.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 agosto 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore