Oro, argento e bronzo per il remo varesotto

Davide Verità è campione del mondo junior a Racice. Agli iridati universitari Mignemi è seconda, Broggini-Calabrese terze

canottaggio mondiali junior 2018 davide verità quattro con

Il canottaggio varesotto non tradisce mai: dopo i recenti successi in campo europeo assoluto, i vogatori della nostra provincia hanno ottenuto tre podi in due manifestazioni internazionali giovanili.

MONDIALI JUNIOR

A Racice, in Repubblica Ceca, si sono disputati i Mondiali Junior ai quali hanno preso parte quattro atleti tesserati per le nostre società. Una spedizione capace di tornare a casa con una medaglia d’oro: è quella colta da Davide Verità, 17enne della Canottieri Monate che ha conquistato il titolo sul quattro con insieme ai campani Sabbatino e Apuzzo, al toscano Dini e al timoniere ligure Calder. Una imbarcazione che aggiunge l’oro mondiale a quello europeo conquistato nel corso di questa stagione.

Quello di Verità (terzo da sinistra / foto Perna-Canottaggio.org) è l’unico podio varesotto a Racice: medaglia solo sfiorata infatti per Nicolò Carucci della Canottieri Gavirate, quarto con il doppio maschile in coppia con Sebastiano Carrettin. Gara sempre di rincorsa dei due azzurri che hanno provato l’attacco ma non sono riusciti a scalfire le posizioni consolidate nella prima parte di gara. Finisce invece quinto l’otto femminile di Benedetta Bulgheroni, rappresentante della Canottieri Varese: le azzurre sono finite lontane dalle prime posizioni. Ha invece completato la sua esperienza mondiale al 13° posto Matteo Pedron, portacolori dell’Arolo imbarcato sul quattro di coppia.

MONDIALI UNIVERSITARI

Nella notte italiana a Shangai si sono disputate invece le finali dei Campionati del Mondo Universitari che hanno portato nel Varesotto ben due medaglie. Tra i pesi leggeri, nel singolobell’argento per Giulia Mignemi, la siciliana (tesserata per l’Aethna) che da anni vive a Galliate e si allena con il college dell’Insubria dedicato alle discipline remiere. Mignemi – già iridata under 23 – ha perso il lungo duello con la Polonia ma ha regolato la Cina nella battaglia per il secondo posto.
Vanno invece a podio con un bronzo le due stelline della Canottieri Gavirate, Ilaria Broggini e Veronica Calabrese, con il loro due senza senior. Broggini e Calabrese hanno ingaggiato un bel testa a testa con Ungheria e Gran Bretagna chiudendo la regata finale al terzo posto. Le due gaviratesi hanno poi sfiorato il bis, tagliando in quarta posizione il traguardo nell’otto femminile.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 12 agosto 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore