Polizia Locale e Carabinieri bloccano il molestatore

Grazie alla sinergia tra agenti e forze dell'ordine, l'uomo è stato colto sul fatto e deferito

gazzella carabinieri

Questa mattina – venerdì 10 agosto – gli uomini della Polizia Municipale dell’Unione dei Comuni Lonate Pozzolo e Ferno, affiancati dai carabinieri di Lonate Pozzolo, hanno individuato e colto sul fatto il molestatore che da qualche tempo importunava giovani donne sole lasciando imbarazzanti biglietti nelle maniglie delle loro auto parcheggiate nei pressi della farmacia di Tornavento arrivando anche al punto di seguirle una volta lasciato il parcheggio.

Avvalendosi di una volontaria che ha parcheggiato la sua auto di fianco alla Ford rossa di piccola cilindrata già segnalata in precedenti ed analoghi episodi, le forze dell’ordine hanno visto ripetersi il rituale del bigliettino contenente inviti sessuali espliciti e hanno bloccato l’uomo con l’accusa di molestie sessuali.

L’individuo è risultato non nuovo ad episodi analoghi ed è stato deferito in attesa di indagini più approfondite sul suo conto e sul suo operato di questi ultimi tempi.

«A nome di tutta l’Amministrazione Comunale – ha commentato il vicesindaco Giancarlo Simontacchi -, ringrazio le forze dell’Ordine per avere in così poco tempo individuato e bloccato il molestatore protagonista di ripetuti ed odiosi episodi».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 agosto 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore