Presentazione ufficiale del Comitato \"Basta un Sì\" dei Laghi
sabato 01 ottobre 2016

Presentazione ufficiale del Comitato “Basta un Sì” dei Laghi

Nella serata del 31 Agosto nella Sala Conferenze del Museo di Angera, si è costituito ufficialmente il Comitato “Basta un Sì” dei Laghi.
Il Comitato opera nei Comuni del Sud Verbano della Provincia di Varese, da Sesto Calende a Laveno Mombello, passando per Angera, Ispra, Besozzo, Brebbia, Biandronno, Gavirate, Coquio Trevisago, Casciago, Comerio e Travedona Monate.
Il Comitato è formato sia da iscritti al PD che da non iscritti ai Partiti.
Presidente:
• Adriano Magetta (Travedona Monate)
Coordinamento:
• Simone Franceschetto (Angera)
• Manuela Zambenedetti (Sesto Calende)
• Alessio Colombo (Brebbia)
• Noemi Cauzzo (Cocquio Trevisago)
Perché abbiamo costituito questo Comitato a sostegno del “SI” al Referendum Costituzionale 2016?
Da oltre 20 anni l’Italia è ingessata da un sistema legislativo lento e inadeguato che ha frenato il progresso e le riforme nel nostro Paese. Abbiamo bisogno di cambiare ed ora il Popolo Italiano è chiamato ad esprimere la propria volontà in merito ad una legge già approvata democraticamente in doppia lettura dal Parlamento Italiano.
Noi siamo per il SI perché crediamo che la nuova legge sia un bene per il futuro dell’Italia e non dei singoli partiti o interessi di parte.
Il principale obbiettivo del nostro Team sarà quello di spiegare i contenuti del referendum ed entrare nel merito della riforma, fuori da ogni strumentalizzazione politica.
Cominciando subito!
Questo sarà il quesito che tutti dovranno conoscere:
«Approvate il testo della legge costituzionale concernente le disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione?».
• BASTA UN SI: e la Camera diventerebbe l’unico organo, di fatto, ad avere il compito di approvare le leggi ordinarie, il bilancio e la fiducia al governo. Scompare quindi la “navette“, il passaggio di legge da una Camera all’altra.
• BASTA SI: Il nuovo Senato si trasformerà in organo rappresentativo delle autonomie regionali, passerà da 315 senatori a 100 membri cancellando poltrone e stipendi.
• BASTA UN SI: per garantire stabilità e partecipazione e chiarire competenze tra Stato e Regioni, ridurre stipendi dei Consiglieri Regionali.

La presentazione ufficiale del Comitato avverrà nella giornata di Sabato 1 Ottobre a Sesto Calende, ore 17.00 in Sala Varalli (Municipio)
SOSTENETECI E PARTECIPATE !
Adriano G. Magetta
Presidente Comitato “Basta un Sì” dei Laghi
www.facebook.com/bastaunsideilaghi

Informazioni