PROPAGANDA DEGENERATA
Da sabato 16 gennaio 2016 a venerdì 05 febbraio 2016

Propaganda degenerata

PROPAGANDA DEGENERATA
L’arte tra persecuzione e propaganda
dalla Collezione Gianfranco Moscati

“Degenerare” signifi ca corrompersi, intraprendere un percorso extra-generati vo, fuori genere e distrutti vo.
Tra la seconda metà dell’800 e la fi ne degli anni ‘30, “degenerato” era in primis tutt o ciò che si allontanava (in termini
esteti ci e razziali, nella “forma” e nella “sostanza”) dalla tradizione culturale germanica e in seguito da quella nazista.
La degenerazione biologica dell’individuo portava alla sti gmati zzazione dell’Untermensch: imperfett o, minaccioso e
orrifi co nemico dell’Übermensch ovvero l’ “ariano”, non degenerato e nobile individuo rispondente agli assurdi canoni
del rinascimento razziale propugnato dal nazifascismo.
Nel 1937, due anni dopo le leggi razziali di Norimberga venne inaugurata l’esposizione “Entartete Kunst” una mostra
iti nerante che att raversò Germania e Austria con lo scopo di “…off rire una visione generale dell’orrendo ulti mo capitolo
del degrado culturale…” . Il termine “entartete” divenne così il fi l rouge proprio della devianza patologica di tutt a
quell’arte che oggi rappresenta parte dello splendido patrimonio culturale umano.
La Collezione Gianfranco Moscati , frutt o di anni di ricerche, ci rammenta che la Memoria di quanto successo non vuole
esser solo rinnovata att raverso la commemorazione, ma vuole sopratt utt o essere compresa, quale scrigno di conoscenza,
d’arte e di vita.
L’esposizione è aperta tutti i sabati e le domeniche dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle
ore 18.00. Visite infrasetti manali su appuntamento. Domenica 31 gennaio CHIUSO.
Per prenotazioni visite guidate di gruppo e scolasti che contatt are telefonicamente o via E-mail:
Diego Cinquegrana | E-mail : events@aimaproject.com | Cel. +39 3285755087
Segreteria | E-mail : info@aimaproject.com | Cel. +39 3472380768

Informazioni