HOME

ARCHIVIO

- Documentazione
- Testimonianze
- Percorsi di lettura
- Percorsi sul web

A cura di Michele Mancino ed Enzo Rosario Laforgia

 

« BACK

LE INIZIATIVE SUL TERRITORIO

Sono passati 61 anni da quel 27 gennaio 1945, giorno in cui furono aperti i cancelli di Auschwitz per rivelare al mondo intero l'orrore perpretato dai nazifascisti nei confronti degli ebrei. Una data simbolo che è diventata, per volontà del legislatore , la "Giornata della Memoria" (legge n.211 del 20 luglio del 2000). Auschwitz è una frattura tra l'uomo e la storia  così profonda da imporre persino, come afferma il filosofo Hans Jonas, un nuovo concetto di Dio. Ricordare la shoah è fondamentale alla luce di quanto avviene ancora oggi in molte parti del mondo.
Data l’importanza della  ricorrenza, nella nostra provincia sono molti gli eventi organizzati per celebrare questa giornata, ed offrire occasioni di profonda riflessione. Ecco, brevemente, una rassegna degli eventi nelle varie città.

Varese, Angera, Busto Arsizio, Cardano al CampoCarnagoCastellanza, Castiglione Olona, Cassano Magnago, Ferno, Gallarate, Mozzate, Saronno, Sesto Calende, Samarate, Tradate, Venegono Superiore, Vergiate

Varese

Da Giovedì  26 gennaio a Domenica 29 gennaio  proiezione del film "LA ROSA BIANCA" Sophie Scholl (Sophie Scholl: die letzten tage) di Marc Rothemund - Germania 2005, 117’. L'appuntamento è curato Cineclub Filmstudio ’90, via De Cristoforis 5, Varese. Il film sarà proiettato:
giovedì 26 gennaio - ore 21
venerdì 27 gennaio - ore 19.45 e ore 22 - Giorno della memoria
sabato 28 gennaio - ore 19.45 e ore 22
domenica 29 gennaio - ore 21
L’ingresso è riservato ai soci: tessera valida fino al 31.12.2005 € 2,50,oppure tessera valida fino al 31.12.2006 € 5,00. È valida la tessera ARCI. Ingresso € 5,00; biglietto unico 4 giorni € 10,00.Sono disponibili schede sui film in programma.
Informazioni: 0332.830053.E-mail: filmstudio90@filmstudio90.it

Venerdì 27 gennaio ore 15 e 30 davanti al Masso Sacro di via XXV Aprile, l’associazione Italia-Israele Varese-Alto Milanese, in collaborazione con Comune e Provincia di Varese, organizza una cerimonia in ricordo delle vittime della Shoah.

Venerdì 27 gennaio ore 21 alla cooperativa di Belforte si terrà il concerto per la memoria del Duo d’arpe David, composto da Emanuela degli Esposti e Davide Burani, che eseguirà brani di Mozart, Gatayes, Rameau, Granados, Williams, Tournier, Salzedo.

Sabato 29 gennaio ore 19 libreria Abrigliasciolta, Cortile di casa Perabò, Silvia Sartorio "ad alta voce" interpreterà i versi di Edmond Jabès per introdurre una serata dedicata a Calogero Marrone. Il giornalista Andrea Giacometti ci presenterà il poeta nato in una delle grandi capitali dell’Impero Ottomano, il Cairo, nel 1912 da una famiglia sefardita della borghesia ebraica. Giacometti ci riporterà all'eroe dimenticato, Calogero Marrone, moderando il confronto "ad alta memoria" tra Angelo Zappoli, Marco Odorico e Franco Prevosti 

Domenica 30 gennaio dalle ore 9 al Teatro Apollonio lo storico Enzo Rosario Laforgia terrà una relazione sulla “Campagna antiebraica fascista”; nel corso della stessa mattinata, Lucio Pardo, presidente della comunità ebraica di Bologna, parlerà dell’elaborazione del lutto nella shoah e dell’educazione alla memoria. 


Media

Sull'emittente Rete55 giovedì 26 gennaio alle ore 21.45 la trasmissione AGORA' , la piazza del confronto e del dibattito, ideata e condotta dal direttore del tg dell'emittente Matteo Inzaghi, sarà dedicata al Giorno della memoria. Ospite in studio lo storico Enzo Rosario Laforgia  e in collegamento da Auschwitz  Giancarlo Bastanzetti.

Sull'emittente LA6 venerdì 27 alle 21 e 30, domenica 29 alle ore 22, mercoledì 1° febbraio alle ore 20, domenica 5 febbraio alle 21,30 andrà in onda "Brinzio: il coraggio di un paese". È il racconto della vicenda delle signorine Venturi, sorelle ebree approdate prima a Varese poi al Brinzio e lì ospitate e protette dalla popolazione locale. In questo modo riuscirono a scampare miracolosamente dai campi di sterminio tedeschi. Lo speciale, dal titolo: andrà in onda  Oltre alle immagini dei luoghi, saranno trasmesse testimonianze inedite di persone che hanno conosciuto le due signorine.


Arcisate 

Domenica 5 febbraio alle ore 10 nella Sala "Abbiati".
Consiglio Comunale ordine del giorno con un momento celebrativo del Giorno della Memoria. Presso la Sala a cura dell’A.N.P.I. è esposto un percorso fotografico dal titolo
"Se questo è un uomo"che illustra le tragiche vicende - dalla nascita delle dittature fascista e nazista sino al maggio 1945 - che condussero all’orrore della Shoah.

Angera

Venerdì 27 gennaio ore 21 sala consiliare  apertura della manifestazione da parte del Sindaco presentazione della mostra sulla shoah della scultrice Raphael De Vittori Reizel, che resterà esposta in Sala Consiliare fino al 3 febbraio conferenza della Prof.ssa Laura Tirelli sul tema “Leggi Razziali e Antisemitismo”

Sabato 28 e Domenica 29 gennaio apertura della mostra al pubblico con presenza dell’autrice e possibilità di visite guidate su richiesta (ore 11.00-12.00/16.00-18.00)

Da Lunedì 30 gennaio a Venerdì 3 febbraio visite guidate per le scolaresche

Mercoledì 1 febbraio, ore 10.30 incontro degli alunni di III media con Adriana Goldstaub del Centro di documentazione Ebraico di Milano sul tema “Meccanismo del pregiudizio e antisemitismo” .

Venerdì 3 febbraio, ore 9.30-12.00, incontro pubblico con Nedo Fiano, sopravvissuto ad Auschwitz

Tutte le iniziative si terranno nella sala consiliare. Per informazioni contattare l’ufficio cultura del comune al numero 0331/931915 - email: cultura@comune.angera.it


Busto Arsizio

Venerdi 27 gennaio ore 10 a cura del Teatro Sociale, e " Giustizia, non vendetta " a , regia di Delia Cajelli riduzione, recital in memoria di Simon Wiesenthal . Gli abbonamenti ed i singoli biglietti possono essere acquistati presso il botteghino del teatro. Per informazioni sugli orari di apertura e sulle pre-vendite: tel. 0331.679.000 (dalle 16.00 alle 18.00) o tel. 0331.632.912 (dalle 20.00 alle 22.00), fax 0331.637.289

Venerdi 27 gennaio ore 21 "Se questo è un uomo" a cura del Teatro Sociale, regia di Delia Cajelli riduzione teatrale dall'omonimo romanzo di Primo Levi. 


Castellanza

Mercoledì 25 gennaio ore 20 e 45 nella Sala conferenze della biblioteca in piazza Castagnate si terrà l'incontro "Imparare dalla shoah un impegno per  tutti", interverrà Amleto Geronazzo e sarà preceduta dal documentario "Il processo di Norimberga".

Dal 25 gennaio al 28 gennaio nella Sala conferenze della biblioteca in piazza Castagnate mostra fotografica "Lo sterminio" apertura 14 e 30 18 e 30

Dal 27 gennaio al 6 febbraio a Villa Pomini Mostra "I segni della memoria - per non dimenticare Auschwitz" in collaborazione con il liceo artistico "Frattini" di Varese

Domenica 29 gennaio ore 21 alla Corte del Ciliegio "Incontro con al cultura ebraica" danze, letture, buffet, dolci ebraici.


Cardano al Campo

Domenica 29 gennaio ore 21 al Teatro Auditorium in piazza Mazzini recital  di dialoghi, letture di brani letterari, canti corali e spezzoni cinematografici sulla Shoah Ingresso gratuito. Lo spettacolo verrà replicato la mattina di lunedì 30 gennaio per gli alunni delle scuole medie sempre al  Teatro Auditorium.


Gallarate

Da martedì 24 gennaio a domenica 12 febbraio 
al Liceo Scientifico Statale viale dei Tigli 38
"Dedicato ad Anne" – Mostra documentaria su Anne Frank a cura del Liceo Scientifico – Classico, Associazione Partigiani Italiani e Yad Vashem Society (da lunedì a sabato 8.00 – 14.00)

Martedì 24 gennaio ore 10.30 Teatro delle Arti, via don Minzoni 5 Incontro con Andrea Jarach e la storica della Memoria Alessandra Chiappano. Presentazione in anteprima del film "Dear Anne, il dono della Memoria".

Venerdì 27 gennaio ore 11. Corteo studentesco con partenza dall’Itc e dall’Itpa fino alla Basilica di Santa Maria Assunta per un momento di riflessione comune. ore 11.30 Itc via De Albertis Inaugurazione mostra fotografica "Un viaggio ad Auschwitz".

Sabato 28 gennaio ore 9 e 30 sala Consiliare largo Camussi.Incontro classi III scuole secondarie di I grado con Luciano Tas.
Sabato 28 gennaio ore 9 in biblioteca Lia Levi incontra i bambini 6/11 anni (prenotazioni obbligatorie fino a esaurimento posti ai numeri 0331 754444 – 0331 754421)

Sabato 28 gennaio ore 21 museo Studi Patri, sala della Liberazione, via Borgo Antico 4. Presentazione del libro di Francesco Scomazzon "Maledetti figli di Giuda, vi prenderemo! – La caccia nazifascista agli ebrei in una terra di confine".

Domenica 29 gennaio ore 17 sala consiliare, 
cerimonia ufficiale. Interventi del Sindaco Nicola Mucci e dell’Assessore alla Cultura Roberto Delodovici
. Testimonianza di Angelo Bertani, ex-deportato nei camp di sterminio. Riflessione con monsignor Franco Carnevali, Prevosto di Gallarate. "Ka-Be – il dolore della casa". Lettura concertata tratta da "Se questo è un uomo" di Primo Levi

Fino a martedì 28 febbraio Itpa via Ferraris Mostra documentaria-fotografica "Lager"

Da lunedì 30 gennaio a lunedì 13 febbraio  all'Itc Gadda via De Albertis. Mostra documentaria-fotografica "Lager"

Da domenica 5 marzo a domenica 12 marzo Atrio Palazzo Borghi – via Verdi 2. Mostra "La Rosa Bianca" (inaugurazione 5 marzo ore 11.00)


Carnago

Venerdì 27 gennaio ore 21 sala consiliare (piazza Gramsci 3) letture scelte e interpretate da Raffaella Realini, accompagnamento musicale del gruppo filarmonico di Malnate, ricostruzione storica di Daniela Franchetti dell'Istituto varesino per la storia contemporanea.


Castiglione Olona

Mercoledì 25 gennaio in mattinata al Centro Congressi Castello di Monteruzzo, gli studenti di terza media incontreranno Angioletto Castiglioni, ex deportato nel campo di concentramento di Flossemburg, in Germania e oggi uno dei più attivi testimoni nel Varesotto e nell'area di Busto Arsizio dell'orrore dei campi di sterminio nazisti.

Venerdì 27 gennaio i ragazzi delle classi terze della scuola media racconteranno ai loro compagni di prima e seconda media il risultato delle loro ricerche, le storie raccolte, le immagini che testimoniano l'orrore che si compì nei campi di concentramento, attraverso alcune letture e il lavoro di ricerca svolto per diverse settimane con gli insegnanti. Anche nelle scuole elementari, gli insegnanti parleranno ai bambini del significato del "Giorno della Memoria".

L'Amministrazione comunale, in collaborazione con l'Associazione Combattenti e reduci, distribuirà ai bambini e ai ragazzi di tutte le scuole di Castiglione Olona, un lumino da accendere sul davanzale della finestra nella serata del 27 gennaio.

Il 7 aprile, quando i ragazzi della terza media andranno a Carpi, in visita al Museo del deportato e quindi a Campegine, nella casa che fu dei Fratelli Cervi. Nella casa ragazzi potranno incontrare la figlia di uno dei sette fratelli fucilati dai fascisti. "E' una tradizione che si rinnova ormai da 15 anni nella nostra scuola – spiega la dirigente Rosa Minervini – ed è un'esperienza molto commovente ma anche molto formativa per i nostri ragazzi"


Cassano Magnago

Venerdì 27 gennaio alle 21 salone oratorio “S.Carlo”,Parrocchia S. Maria del Cerro,Via Leonardo Da Vinci, 4, concerto "Parole e musica per la memoria". Protagonista sarà Renato Franchi con l’Orchestrina del Suonatore Jones. 

Sabato 28 gennaio ore 18 cooperativa sociale “G. Garibaldi” in Via Matteotti, 37. 
MALEDETTI FIGLI DI GIUDA VI PRENDEREMO” (Arterigere/Essezeta edizioni) aperitivo con presentazione del libro di Francesco Scomazzon.

Domenica 29 gennaio ore 10
SANTA MESSA PER LA MEMORIA, Parrocchia S. Pietro,Via S. Carlo Borromeo, 57 


Ferno
Venerdi 27 gennaio ore 20.30  CINEMA TEATRO NUOVO via Bellotti 22 - OLGIATE OLONA – tel. 338.3327832. “A cavallo di uno Scherzo” di e con Martin Stigol - Progetto Zattera (VA) Un racconto orale che vuole dar voce e corpo ad alcune intuizioni dei bambini della Shoa, che con le loro “visioni” hanno potuto scoprire il male oscuro di una peste che si spargeva per il mondo. Rielaborando testimonianze da piccoli scrittori: presi da diari, fumetti, canti; si ricrea il mondo della fiaba didattica, che narra con dei suoni antichi e immagini simboliche le peripezie di un popolo in guerra, descrivendo persecuzioni e violenze lasciate sotto le macerie di una città semidistrutta. Ingresso € 8.00. Per ragazzi fino a 15 anni ingresso gratuito  


Mozzate

 Venerdi 28 gennaio Auditorium Comunale ore 21.15
"La colpa di essere nati", Rappresentazione commemorativa basata sulle testimonianze di Goti Bauer, Liliana Segre e Giuliana Tedeschi, sopravvissute ai campi di sterminio nazisti. 


Samarate

Venerdì 27 gennaio  (rinviato per neve a data da destinarsi) Villa Montevecchio Via Lazzaretto-Samarate c/o Sala Azzurraore 21
"
Un giorno a Dachau" testimonianza del Sig. Poli Candido deportato nel campo di concentramento. Il gruppo musicale Melquìades suonerà brani originali e dalla tradizione popolare: Marco Belcastro chitarra, voce e organetto diatonico, Simone Mauri clarinetto basso e clarinetto.

Lunedì 30 gennaio Caffè Teatro (Verghera di Samarate) ore 21 spettacolo teatrale “Mai morti” testo e regia di Renato Sarti con Bebo Storti prodotto dal Teatro della Cooperativa e Teatridithalia in collaborazione con Teatri 90/Maratona di Milano

Mercoledì 10 febbraio Villa Montevecchio Via Lazzaretto-Samarate c/o Sala Azzurra ore 21 "Report sulla pena di morte nel mondo" video di denuncia-informazione e conferenza tenuta da esperti della sezione Amnesty International di Legnano  


Saronno

Venerdì 27 gennaio l’Aned al teatro Giuditta Pasta organizza una lettura teatrale della “Notte “ di Elie Wiesel, a cura di  Giovanni Maria Tenti con l’introduzione di Daniel Vogelman.


Sesto Calende

Venerdì 27 gennaio ore 18 Sala Consiliare. "LA PRIMA STRAGE DEGLI EBREI IN ITALIA. SETTEMBRE-OTTOBRE 1943 (Lago Maggiore)" Ne parlano: MAURO BEGOZZI direttore dell’Istituto Storico "Piero Fornara" di Novara e Simonetta BachiI autrice del romanzo “Vengo domani, zia” ROSSANA GIROTTO leggerà alcune pagine del romanzo. Seguirà APERITIVO “EBRAICO”. A cura dell’Associazione Culturale “Elvira Pajetta” sarà distribuito “Storia degli ebrei italiani sotto il fascismo” di Renzo De Felice.

Lunedì 6 febbraio ore 21 Sala Consiliare film "LA ROSA BIANCA" di Marc Rothemund Germania 2005 Monaco, 1943. Mentre la guerra di Hitler devasta l'Europa, un gruppo di coraggiosi giovani universitari decide di ribellarsi al nazismo e alla sua disumana macchina da guerra. Nasce così la Rosa Bianca, un movimento di resistenza al Terzo Reich. Sophie Scholl è l'unica donna che si unisce al gruppo; una ragazza come tante, che il tempo matura in una combattente audace ed impegnata. INGRESSO LIBERO

Martedì 7 febbraio , al Circolo Sestese sarà proiettato il film “LA ROSA BIANCA” per gli studenti delle Scuole Superiori.


Tradate

Da Domenica 25 gennaio fino al 6 febbraio
Mostra: "Ricorda che questo è stato" mostra per ricordare la Shoah, Villa Truffini e potrà essere visitata a partire dal 25 gennaio. Per info: 0331-840957


Venegono Superiore

Da Lunedi 23 gennaio 2006 a Sabato 4 Febbraio nella Sala Consiliare del Comune si terrà la mostra "1938-1945 La persecuzione degli ebrei in Italia", curata dal CDEC Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea di Milano. La Mostra illustra, con impostazione scientifica e completezza storica, la persecuzione degli ebrei in Italia dal 1938 al 1945. Si ricostruisce tanto la fase della minorazione dei diritti e della persecuzione sociale, attuate dal 1938 al 1943 sotto il governo fascista del Regno d’Italia, quanto la fase degli arresti, della deportazione e dello sterminio, attuati dal settembre 1943 alla Liberazione nelle regioni poste sotto l’occupazione tedesca e la Repubblica Sociale Italiana.
Distribuita da Fondazione CDEC; La Mostra è corredata da una Guida didattica, disponibile su: www.cdec.it, pagina “Mostre”.


orari di apertura: da lunedì a venerdì 10.00-13.00
martedì e giovedì pomeriggio 16.00-18.00
sabato 9.00-12.00


Vergiate

Giovedì 26 gennaio ore 21 proiezione del film "Hotel Rwanda" avrà luogo  alla sala comunale polivalente, con ingresso gratuito.

Venerdi 27 gennaio ore 21 sala comunale polivalente, la presentazione del volume "Laudìs: una giovinezza tra i bagliori di guerra" e l'incontro con l'autrice, Pina Prone Biscazza. Insieme alla presentazione del libro verrà inaugurata la mostra delle tavole originali dei dipinti di Manuela Masconi che arricchiscono il libro di cui si tratta: la mostra resterà aperta al pubblico sino al 5 febbraio.

Sabato 28 gennaio ore 21, la sala comunale polivalente ospiterà "Il ricordo dell'offesa: testimonianze storiche e letterarie per comprendere e non dimenticare". Si tratta di letture e brevi brani recitati dagli alunni della classe 3C della scuola media di Vergiate che, condotti dall'insegnante Paola Romano, hanno scelto e preparato per questa serata.
I testi proposti sono tratti da testimonianze letterarie di scrittori-testimoni che hanno vissuto il dramma ed i luoghi della Shoah.

 

« BACK

VARESENEWS

2006

- 27 gennaio 2006: 
   le iniziative sul    
   territorio
- Documentazione
- Testimonianze

Copyright © 2000 - 2006 varesenews.it. Tutti i diritti riservati