Ricerca

» Invia una lettera

A casa la classe dirigente di Gallarate

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

17 aprile 2011

Egregio direttore,
ha ragione il signor Pellicanò Antonino quando dice che "non ci si allea solo per combattere una persona"… Ha ragione! Bisogna unirsi tutti quanti non per combattere una persona ma per cacciar via dal governo di una città come Gallarate tutta la sua classe di potere che ha invaso Amsc, Comune, Fondazione, Maga, 3SG Camelot etc etc…
Gallarate in questi 10 anni è stata umiliata dal PDL che ha preso in mano il potere ovunque e la malagestione del territorio cittadino è sotto l’occhio di tutti: una rotonda in centro città larga come uno svincolo di tangenziale costata quasi 5 miliardi di lire e con traffico impazzito all’ora di punta peggio di prima, buche su tutte le arterie principali, Viale Milano che sembra il bronx di Milano con divisori provvisori ormai fissi da 3 anni, Biblioteca a spese nostre che verrà messa in un palazzo non consono, museo MaGa accanto a cimitero e zona mercato così al sabato è impossibile andarci, parcheggi creati ad hoc contro i pendolari gallaratesi, il Fare chiuso da 2 anni con parcheggi pubblici diventati privati, viale Lombardia e Viale Noè chiusi come il muro di Berlino, centro storico con sempre più negozi chiusi a scapito dei centri commerciali, parcheggio Seprio Servizi sotto il centro della gioventù pagato oro con rendiconto negativo per centinaia di migliaia di euro, speculazione selvaggia di tutte le aeree verdi convertite in palazzine per gli amici……

Questa è la Gallarate che ci lasciano dopo 10 anni di mal governo, Gallaratesi mandiamoli a CASA!

Cordiali Saluti

Alessandro

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.