Ricerca

» Invia una lettera

A proposito del parcheggio al Sacro Monte

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

24 settembre 2011

Egregio direttore,
Schematicamente:
1° il problema parcheggio presuppone il concetto che la gente vuole raggiungere qualsiasi meta turistica,là dove è possibile,con la propria auto Ora a Sacro Monte dove arriva un’ ottima strada asfaltata che tra l’altro recentemente è stata corredata da una efficiente ascensore che dalla strada stessa conduce direttamente al Santuario,non si capisce perché per un eventuale parcheggio si voglia pensare alla località Prima Cappella che dista chilometri dal paese o addirittura al Velone,una valle altrettanto distante e senza dubbio molto disagevole . Così facendo il Sacro Monte,gioiello del Varesotto,sarà sempre più disertato come stiamo assistendo.
2° A Sacro Monte gli spazi disponibili sono molto limitati per la conformazione della montagna,e bisogna comunque immaginare (come del resto in tutti i Paesi in montagna o collina) parcheggi sotterranei. E quale migliore luogo per un tale parcheggio considerare il tratto di bosco sottostante la strada esistente dal Cimitero fino alla Statua del Mosè, cioè all’ascensore, e,volendo, anche oltre, a lato dello stradone delle Cappelle fino al Ristorante Montorfano Ricordo che già il compianto Mons Macchi aveva suggerito e consultato specialisti per realizzare questo progetto: le due remore erano ovviamente la spesa e il rispetto dell’ambiente. Qust’ultima preoccupazione era risultata trascurabile perché quel bosco è completamente abbandonato e quasi ridotto a discarica; anche la spesa non era eccessiva, perché il bosco non è molto scosceso e il terreno è confacente.
3° Infine se in attesa di tempi…migliori,si vuole soprassedere a lavori impegnativi soprattutto dal punto di vista economico,non si capisce perché non si lascino le cose come stanno,cioè garantendo i posti macchina ai residenti,togliere però i ridicoli divieti esistenti (due sole ore nei giorni festivi!: roba da matti!), e soprattutto permettere il parcheggio SOLO nel primo tratto dello stradone delle Cappelle (dal Mosè al Ristorante Montorfano),parcheggio che se, controllato da un custode autorizzato,non credo possa deturpare il paesaggio come purtroppo qualcuno (fuori dai tempi…) vorrebbe sostenere.

Francesca Di Stefano

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.