Ricerca

» Invia una lettera

A proposito di diritti calpestati

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

5 novembre 2008

Egr. direttore,
a proposito della lettera dei 19 docenti non scioperanti.
Non intendo discutere se la loro scelta sia stata giusta o no. Quel che intendo sottolineare è che scegliendo hanno esercitato un loro diritto fondamentale e che non metterli in condizione di lavorare è stata una mancanza.
Se è vero che ” La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto” è vero anche che i 19 dovevano essere messi in condizione di esercitarlo.
Devo anche ammettere che queste situazioni rappresentano una gran brutta gatta da pelare per il dirigente responsabile dell’istituto: solitamente è costretto ad agire alla meno peggio per cercare di garantire la sicurezza e i diritti di tutti.
Tutto ciò deriva, come sempre, dalla carenza di norme che possano regolare, o autoregolare, lo sciopero. La più grave è la mancanza del dovere di preavviso di adesione. Il preavviso dell’adesione o meno allo sciopero mi sembra l’unica cosa in grado di tutelare i diritti di tutti, soprattutto degli utenti che vengono danneggiati gratis et amore dei.
So che, per alcuni, il chiedere norme di questo genere è sinonimo di comportamento antisindacale, quindi presumo di rischiare attacchi da “squadristi virtuali”.
In attesa di qualcuno che mi illumini sul perché manca una norma così utile e democratica, mi consolo ben sapendo che in Italia il diritto di sciopero si esercita nell’ambito delle leggi che lo regolano.
O forse ho sbagliato Paese?

Con i miei migliori saluti

Alberto Gelosia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.