Ricerca

» Invia una lettera

Abbaia ma non morde

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

29 aprile 2011

 Caro direttore,
la Lega fa la voce grossa per dare qualche soddisfazione alla propria “gente” che non ne può più delle berlusconate di Berlusconi, ultime le bombe italiche sulla Libia ,che contraddicono radicalmente uno dei cavalli di battaglia di Bossi, l’autodeterminazione dei popoli, nel cui nome a lungo sono state celebrate le prodezze dell’Alberto da Giussano e quelle del lontano condottiero scozzese Braveheart.
Staccarsi dal cavaliere, passare cioè dalle parole ai fatti, costituisce però ancora una volta per la Lega un problema insormontabile. A conferma di quel che si racconta, secondo cui l’emblema del Carroccio sia stato ceduto alla disponibilità di Berlusconi in cambio della salvezza della Banca Credieuronord.
In tal modo il cavaliere riesce a condizionare la politica dei capi leghisti, tenendoli in pugno insieme con lo spadone di Legnano.
Cordiali saluti

Maria Pellegatta

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.