Ricerca

» Invia una lettera

Amsc e la catena del deficit

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

7 gennaio 2010

Gentile Direttore,
la disastrosa situazione di AMSC Gallarate adesso rischia di travolgere a catena anche i 17 comuni che si servono di questa società per il servizio idrico.
Le manie di grandezza sono ora alla resa dei conti, ma dopo tre anni di bilanci in rosso e con un deficit complessivo superiore a 10 milioni di euro il presidente ha ancora il coraggio di smentire la necessità di una gravosa ricapitalizazione a carico dei cittadini.
Finge di non sapere che la ricapitalizzazione è dovuta per Legge, oltre che sollecitata dal collegio dei sindaci.
Per Nino Caianiello si tratta di una corsa contro il tempo: le elezioni regionali si terranno alla fine di marzo mentre per la presentazione dei bilanci c’è tempo fino a giugno.
Continuando a tergiversare sul fronte aziendale dovrebbe farcela per il rotto della cuffia: quando arriverà inevitabilmente la resa dei conti definitiva lui dovrebbe essere già sull’altra poltrona.
Se ce la farà, al sindaco di Gallarate e ai colleghi di partito e di maggioranza (ma che fine ha fatto Alleanza Nazionale?) resterà in mano il cerino acceso.
Sarà interessante vedere la posizione leghista nei prossimi mesi: come potrà continuare a fingere di opporsi in città al suo alleato in Regione, oltre che in Provincia?
Ma l’elettorato lumbard – si sa – è di bocca buona e non fa caso alle contraddizioni.
Dopo il sì al ponte sullo stretto, cosa volete che sia quello per il buco nella piscina di Saltrio?
Continua, a questo proposito, il giallo: per quale motivo il presidente Caianiello ha versato 1.500.000 euro dei cittadini di Gallarate nel buco della piscina di Saltrio? Quando conosceremo la verità su quei tre miliardi di lire che sono stati persi in questa improbabile avventura? Quando avremo finalmente una risposta dal presidente Caianiello, dal suo consiglio di amministrazione e dal suo collegio sindacale sui motivi veri di un "investimento" così illogico? Quando interverrà la Corte dei Conti a fare un po’ di chiarezza?
Distinti saluti
Mario Giuliani - Gallarate

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.