Ricerca

» Invia una lettera

Amsc e trasporti, Servidio ha ragione

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

8 gennaio 2010

Egr.direttore

ho letto con attenzione la replica del sig. Francesco Servidio circa il problema del trasporto su autobus a Gallarate e vorrei dargli tutta la mia solidarietà, poiché il problema sollevato è assolutamente condivisibile.
Mio figlio frequenta il Liceo scientifico e utilizza quotidianamente le navette che dalla stazione lo trasportano al Liceo. Abbiamo fatto la scelta di un abbonamento annuale, poiché dovendo utilizzare un mezzo costantemente ci sembrava la scelta più corretta. Premetto che sia io che mio marito utilizziamo il servizio ferroviario e siamo a nostra volta abbonati.
Ritengo dunque, anche in virtù delle nostre diverse esperienze, che l’abbonamento sia il mezzo più idoneo per razionalizzare questi servizi, poiché consente di controllare e gestire meglio i flussi di passeggeri e valutare, se è il caso, l’aggiunta di mezzi .
Pertanto il disagio che potrebbe avere l’alunno che si trova un solo giorno ogni due mesi a raggiungere la scuola con i mezzi, non è paragonabile a quello del ragazzo che deve farne un uso quotidiano e che quindi andrebbe maggiormente tutelato. Non si tratta quindi di scegliere ciò che comporta meno fatica, ma tra ciò che è di più intelligente gestione.
Ogni volta che piove e che questi mezzi vengono presi d’assalto (spesso da furbetti senza biglietto che non si vogliono bagnare e, loro si, che non vogliono nemmeno lo stress di dover fare il biglietto) sono un insulto e un oltraggio a chi, essendo abbonato, paga costantemente e merita un servizio degno di questo nome e ripeto, possibile, solo se razionalizzato.

grazie per lo spazio accordatomi

p.s. sig. Servidio continuate il vostro lavoro come state facendo e chissà che i vari Mazzoli invece di critiche sterili invitino tutti i ragazzi a fare uso dei mezzi di trasporto disincentivando l’uso delle vetture soprattutto da parte di alcuni genitori che se potessero porterebbero i loro figli direttamente in classe.

Laura

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.