Ricerca

» Invia una lettera

Autovelox: l’unico errore lo fa il guidatore indisciplinato

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

26 settembre 2006

Egregio Direttore,
mi rendo conto di essere un po’ pedante sulle questioni di circolazione e sicurezza stradale, ma inizia sorgermi il dubbio che tanti, ma veramente tanti automobilisti, si siano scordati o, peggio, non abbiano mai imparato le norme basilari del Codice della Strada.
Leggo la lettera del Signor Gian Piero Marzi sul rilevatore di velocità messo subito dopo il cementificio sulla statale che da Vergiate conduce a Besozzo. Certo il Signor Marzu ha perfettamente ragione quando fa rilevare che gli addetti ai lavori ci mettono più di tre mesi a notificare l’infrazione. Sarebbe molto più educativo se l’automobilista venisse fermato subito e oltre alla multa gli si facesse una bella paternale. Per il resto ha toppato, e molti lo imitano, facendo violazioni su violazioni. La Vergiate-Besozzo, e viceversa, è una strada extraurbana di secondo grado e pertanto si può andare, se non diversamente indicato, ad un massimo di 90/km-ora, salvo in prossimità dei semafori dove il limite è di 60 ed è segnalato. Riporto per comodità di informazione quanto previsto dal C.d.S. Art. 142. Limiti di velocita’ – Ai fini della sicurezza della circolazione e della tutela della vita umana la velocità massima non può superare i 130 km/h per le autostrade, i 110 km/h per le strade extraurbane principali, i 90 km/h per le strade extraurbane secondarie e per le strade extraurbane locali, ed i 50 km/h per le strade nei centri abitati… Mi si potrebbe chiedere, da che cosa lo si capisce? La risposta sembrerà banale ma non lo si capisce da nulla, anzi no, solo dalla conoscenza delle norme del Codice della Strada. Mi si potrebbe ancora obbiettare: ma allora come si fa a sapere se si può andare a 90 o a 110 km. ora? Su una strada extraurbana principale, non ci sono semafori, non ci sono incroci a raso e sopratutto ci sono, ad ogni suo varco d’entrata cartelli simili a quelli che indicano l’inizio della autostrada ma di colore blu. Quindi, che ci sia oppure no il rilevatore di velocità sulla Vergiate-Besozzo si deve andare, al massimo, a 90 km-ora.
Cordialmente

Enzo Giampaolo Zuin

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.