Ricerca

» Invia una lettera

Bancarelle e oggetti del passato

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

27 gennaio 2009

Egregio direttore,
mi consenta: se giro per un mercatino, posso ovviamente trovare di tutto, oltre agli oggetti dell’epoca fascista (che assolutamente NON inneggiano al fascismo), anche le bancarelle dei “russi” con simboli falce e martello (almeno a Varese).
Nessuno e lo ripeto NESSUNO mi obbliga ad acquistare tali oggetti, smettiamola di fare i benpensanti, al giorno d’oggi gli estremisti di entrambe le fazioni esistono a prescindere da ciò che si trova sulle bancarelle.
Posso capire che tali oggetti possano dare fastidio (a me personalmente danno un fastidio da morire le magliette con il Che, che spesso campeggiano nelle bancarelle dei mercati), ma da qui a volerne vietare la vendita… beh si sfiora il ridicolo… anche perchè il famoso reato di “apologia del fascismo” beh è ben altra cosa….

Grazie mille per lo spazio concessomi

Simone “Gatto”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.