Ricerca

» Invia una lettera

Basta con le spiegazioni e i distinguo

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

15 gennaio 2009

Caro direttore, caro RC,
non mi affanno, non mi arrabatto e senz’altro non m’arrabbio.
Soffrire è un’altra cosa…
E le parole erano dettate da sincera sofferenza per la completa incapacità di alcuni (ma forse sono molti) di rimuovere ciò che è successo 60 anni fa.
Nelle Sue parole traspare la continua e mai sazia volontà di ribadire il concetto, di chiarire, di spiegare..
E di spiegare cosa? Spiegare chi aveva ragione e chi torto. Chi ha costruito l’Italia, chi invece l’ha combattuta.
Lei fa confusione.
Qui non si tratta di stabilire chi ha vinto, né chi ha sofferto di più.
Non è una gara.
E se lo fosse, è passato troppo tempo perchè qualcuno se ne interessi.
Paragona il terrorismo a quel periodo?
E’ libero di farlo, ma spero abbia la consapevolezza dentro di sé di compiere una forzatura.
E che quella stessa consapevolezza la guidi quando ex terroristi scrivono e vendono libri, quelli sì a volte revisionisti.
Che confusione ha in testa, signor RC..
permetta che il “povero” AG le spieghi meglio il concetto…
Non ce ne frega più nulla di quel periodo…
è andato, morto, sepolto. Vinti e vincitori. Ragioni e torti. Era la guerra in tutte le sue più tragiche sfaccettature.
Un bambino che nasce oggi deve poter crescere senza quella continua pressione sulla schiena, deve saper usare il computer, parlare inglese, rispettare anziani, istituzioni e forze dell’ordine.
Il concetto non è assegnare una rendita a quattro vecchietti, caro RC; non diamoglieli questi soldi…ma smettiamo di spiegare i motivi e sottolineare i distinguo, dimostrare di essere stati migliori…
Abbiamo capito…li odiate ancora….non spiegatecelo più!

Con Cordialità

A.G.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.