Ricerca

» Invia una lettera

Bene l’interesse del Comune di Varano Borghi per la Ternatese Cup. Ma il Varano Calcio è stato invitato?

calcio varie
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

23 maggio 2017

Caro direttore, cari lettori, cari varanesi,

Continuano a lasciare perplessi alcune scelte politico-amministrative della Giunta comunale varanese guidata dal Sindaco Rosario Calcagno, anche e soprattutto su affari di per sé semplici, come quelli che riguardano le attribuzioni di patrocini e di piccoli contributi economici alle attività svolte dalle associazioni locali. Appaiono poco comprensibili anche alcune scelte personali del Sindaco stesso per quanto riguarda le proprie attività di pubbliche relazioni.
Partiamo da un piccolo antefatto. Il giorno della finale del torneo calcistico giovanile “IIIa Edizione Ternatese Cup”, svolto a Ternate nelle giornate del 22 e 23 aprile 2017, un Sindaco ha partecipato pubblicamente alla premiazione delle squadre arrivate al secondo e al primo posto. Si trattava del Sindaco di Varano Borghi, Rosario Calcagno, anziché del Sindaco di Ternate, come sarebbe stato logico aspettarsi, poiché il torneo in questione, per l’appunto, si è svolto a Ternate.
Parlando invece di atti amministrativi, la Giunta Calcagno, con deliberazione di giunta 12 aprile 2017, n. 29, deliberava “di patrocinare il torneo di calcio giovanile “III ^ Edizione Ternatese CUP”, in programma nelle giornate del 22 e del 23 aprile 2017 presso il campo sportivo di Ternate sito in via Volta n.4 organizzato dall’A.S.D. Ternatese Calcio con sede nel contermine Comune di Ternate”. Il patrocinio, come tutti sanno e come dettagliatamente spiegato in narrativa alla delibera di giunta di cui sopra, rappresenta “la forma di massimo riconoscimento morale con il quale l’Amministrazione (comunale, n.d.a.) esprime la propria simbolica adesione a iniziative di importanza locale in ambito culturale, scientifico, educativo, sportivo, economico sociale e celebrativo […]”. Dalla lettura di questa definizione, dunque, la volontà di simbolica adesione dell’Amministrazione comunale di Varano Borghi all’evento calcistico svolto a Ternate appare più che chiara.
Oltre a tutto questo, c’è anche l’aspetto economico. La Giunta Calcagno, infatti, con propria deliberazione di giunta 17 maggio 2017, n. 46, deliberava inoltre “di esprimere indirizzo favorevole all’erogazione a favore dell’A.S.D. Ternatese Calcio con sede a Ternate presso il campo sportivo, sito in via Volta n. 4, di un contributo economico straordinario, quantificato in euro 300,00 (trecento virgola zero zero), quale forma di compartecipazione alle spese sostenute dalla predetta Associazione per l’organizzazione del torneo di calcio giovanile “III ^ Edizione Ternatese CUP”, svoltosi nelle giornate del 22 e del 23 aprile 2017 presso il campo sportivo di Ternate”.
Tralasciamo ogni commento a riguardo. Il fatto che il Sindaco Calcagno si renda disponibile a celebrare le premiazioni di un torneo calcistico svolto a Ternate, che la Giunta Calcagno decida di accordare il patrocinio del Comune di Varano Borghi e che si mostri inoltre disponibile a contribuire con trecento euro delle casse comunali varanesi a sostenere le spese di svolgimento del medesimo dimostra che la Giunta Calcagno, tutto sommato, almeno sugli eventi sportivi, ha una visione che va anche oltre il cosiddetto orticello varanese, cosa da accogliere senz’altro positivamente.
Rimane tuttavia una domande alla quale sarebbe opportuno che qualcuno, ad esempio il Sindaco Calcagno, volesse fornire una risposta. Il Varano Calcio è stato invitato a partecipare alla IIIa edizione Ternatese Cup? Perché se così non fosse, l’attenzione del Sindaco Calcagno e dell’Amministrazione comunale di Varano Borghi per questo evento, sia dal punto di vista morale, che da quello operativo, che da quello economico, assumerebbe già una connotazione completamente diversa.

Dr. Giacomo Caielli

Capogruppo gruppo consiliare “Per Varano”

Segretario PD Varano Borghi – Ternate

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.