Ricerca

» Invia una lettera

Brexit è una fantastica opportunità

Londra di notte
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

25 giugno 2016

Caro direttore

Il mondo anglosassone ha sempre imposto le proprie consuetudini. Nel 1956 la Gran Bretagna fu invitata a partecipare alla stesura del trattato multilaterale per la creazione della Comunità Economica Europea (CEE). Il governo Britannico (nazione vincitrice della seconda guerra mondiale ) boicottò la partecipazione.

Da allora, i vari plenipotenziari Britannici, che hanno partecipato alle varie stesure dei diversi trattati multilaterali ad oggetto Unione Europea,hanno sempre inserito numerose riserve prima di ogni ratifica. Detto questo il mondo Anglosassone non si è mai impegnato a favore dell’unità EU.

Ricordiamo che gli Indipendentisti Scozzesi hanno perso il referendum 2014 perchè con l’indipendenza il nuovo stato Scozzese (per dichiarazione di Alex Salmond) sarebbe entrato in area Euro. Oggi la Gran Bretagna, eliminati i vincoli EU, avrebbe un grande risparmio finanziario annuale dall’azzeramento quota di competenza devoluta all’Europa.

Questo gli permetterà di abbassare ulteriormente le tasse e diventare lo stato al mondo con la tassazione più bassa in assoluto (ricordiamo che oggi gli UK rappresentano lo stato con la tassazione migliore al mondo e l’obbietivo è under 20%).

L’Unione Europea, senza i veti Anglosassoni, ha la possibilità di chiudere il cerchio applicando il primo teorema dell’Europa delle Regioni dove le Regioni governano in autonomia ma con pari Diritti, pari obblighi FISCALI (stessa tassazione), parità SOCIO-POLITICA, COMMERCIALE, welfare, militare e sanitaria.

Oggi la pubblica opinione è governata dalla speculazione finanziaria e dalla incapacità (ormai conclamata) della governance istituzionale EU sia in ambito esterno che domestico. Il cittadino europeo, con il tempo, potrà solo godere del benessere Pareto efficiente dal voto del 23 giugno. Thinktankzonafranca chiede le dimissioni di tutti i membri del parlamento e della commisione EU.

Think Tank Zonafranca
Massimo Rovera

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.