Ricerca

» Invia una lettera

Canto di Natale

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

24 dicembre 2009

Caro Direttore,

ho i brividi, leggo un articolo ed ho i brividi. Improvvisamente intorno a me tutto scompare e con la fantasia vedo solo una immensa distesa di neve e silenzio dove un uomo fugge, braccato sulla sua terra per salvaguardare qualcosa che per lui ha estrema importanza: la vita.

Vita, durata di tempo tra nascita e morte, in cui l’essere umano tenta di sopravvivere. Molti la stimano, la conservano, la esaltano riconoscendole un giusto valore, altri purtroppo finiscono per cadere in situazioni in cui la snobbano, la maltrattano, la deridono.

Il mal di vivere annienta e molte sono le cause che lo determinano, in modo particolare nella societa’ odierna dove si cercano soluzioni alternative per combatterlo, come la droga e l’alcol che sono dei surrogati alla ricerca di una felicita’ artificiale.

Quel maledetto malessere inespresso che ha fatto si che si cercasse la soluzione ad un problema, inebriandosi di sostanze stupefacenti creando situazioni momentanee artefatte, conduce per una strada impervia sempre in discesa fatta di solitudine, di degrado, di una realta’ propria dove non c’e’ posto per gli altri.

Saranno gli uomini che valorizzano la vita, gli uomini di buona volonta’ come gli operatori dell’Associazione Narconon Sud Europa (www.narcononsudeuropa.org), che porgeranno loro le mani per soccorrerli, per far loro comprendere che non sono droga e alcol a creare la felicita’. La felicita’ e’ una condizione che va costruita, coltivata, alimentata per dare un valore appropriato alla vita e la vita non e’ una cosa calma, ordinata, facile.

Ma esiste sempre la possibilita’ per iniziare qualcosa di nuovo.

Buon Natale.

Pinuccia Cambieri

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.