Ricerca

» Invia una lettera

Cari giornalisti Berlusconi non si è scusato

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

7 novembre 2012

 Egregio Direttore,

gli Italiani (non tutti, ma sicuramente tutti i giornalisti) ci sono cascati un’altra volta: “Berlusconi chiede scusa agli Italiani” questo è il titolo, o il concetto, di ogni testata giornalistica.
In realtà, Berlusconi – che ha testualmente dichiarato «Pensavo di chiedere scusa agli italiani perché non ce l’ho fatta. La crisi ha cancellato i nostri sforzi anche se noi abbiamo lasciato la disoccupazione al punto più basso degli ultimi vent’anni. Abbiamo garantito la pace sociale negli anni più duri della crisi» – non si è per niente scusato, ma ha attribuito alla crisi l’unica colpa dei suoi insuccessi e non ha resistito ad autocelebrarsi con meriti tutti da dimostrare.
Chiedere scusa significa tutt’altro rispetto a quello che ha fatto Berlusconi. Eppure i motivi per fare ammenda verso gli Italiani non mancano di sicuro. Dovrebbe scusarsi per tanti suoi fedelissimi rappresentanti delle istituzioni rivelatisi corrotti, ladri, disonesti, dediti al malaffare, per troppe persone non preparate, persone equivoche (penso ad un ministro imputato per associazione mafiosa), rappresentanti femminili più adatte a postriboli che agli ambienti in cui si producono leggi. Dovrebbe chiedere scusa perché ha ripagato favori ricevuti inviando il conto, salato, ai Cittadini.
La crisi non ha avuto alcun ruolo negativo sul fatto che negli ultimi anni abbiamo imboccato una strada – che sarà molto difficile percorrere nel senso opposto – diretta verso un pericoloso degrado politico, sociale e morale del paese.
Cordiali saluti.

Daniele Boldrini

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.