Ricerca

» Invia una lettera

Cari lettori, diciamo la verità sul Pdl di Gallarate

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

9 aprile 2009

Pregiatissimo dott. Giovannelli stimato direttore di Varesenews e gentile Redazione,
Vi scrivo per la verità dopo mesi, anni che leggo con una certa periodicità la corrispondenza dei Vostri gentili lettori e non ho ritenuto sinora di intervenire nel merito. Di contro è ora! Anzi quasi chiedo scusa a tutti per il discreto silenzio.
Veda Direttore il servizio che svolge il quotidiano online che dirige è fenomenale, utile anche e soprattutto perché Mi dicono abbia una frequentazione di ben 30.000 contatti quotidiani – complimenti! Sinceri. Auspicabile è il moltiplicarsi di esperienze analoghe e di successo come la “Sua” si da garantire il più possibile pluralismo e completezza cosa che peraltro Voi già fate in maniera soddisfacente .
Veda, però Direttore, Mi preme uscire dal silenzio e mi giova fare qualche considerazione. Per la verità, per ora, mi limiterò ad alcune, ripromettendomi maggiore assiduità e costanza “nel frequentarLa”.
Dicevo, veda Direttore alcuni Suoi abituali frequentatori – il loro nome ometterò perché non abituato a fare “pubblicità gratis et amore dei” né a cose né a persone – usano, alla maniera dei “grillini parlanti”, di puntualizzare incessantemente quasi quotidianamente, ossessivamente, insomma quasi professionalmente, o per professione, gli interventi amministrativi della Amministrazione gallaratese a “matrice e motrice” Popolo della Libertà, le attività politiche del Popolo della libertà di Gallarate e gli interventi amministrativi nell’ambito dei servizi pubblici gallaratesi e del bacino di utenza della nostra multiutility, guidata da un savio uomo politico diventato abile manager espressione del migliore vivaio del Popolo della Libertà provinciale, oggi espressione anche Regionale del partito e punto di riferimento per tutti noi, assolutamente non scalfibile dalle attività di questi “grillini parlanti”. Liberi, questi “grillini” di farlo, per carità. Però: questi signori professionisti della mistificazione e neanche tanto abili provocatori ma sicuramente capaci di un discreto tentativo di emozionare gli animi meno attenti e meno informati con la spazzatura che vendono soventemente, quasi sempre a torto manifestano una avversione congenita e propalano una rappresentazione distorta delle cose fatte e delle cose dette dai politici e dagli amministratori del Popolo della Libertà gallaratese per volontà denigratoria in re ipsa foriera, per chi conosce ciò che è vero perché è realizzato, di un giudizio fortemente negativo con rispetto a chi si incarica di portare avanti queste attività di mal informazione.
Io, Direttore, mi fregio di essere un grande sostenitore ed infaticabile gasolio per la motrice del Popolo della Libertà Gallaratese che rappresenta esprime ed anima da anni il buon governo della Città di Gallarate. Ora, parimenti, cercherò allo stremo, di descrivere la verità e di combattere la menzogna perché i “30.000 contatti giornalieri di Varesenews”, che saluto, occorre che abbiano anche la narrazione della libera rappresentazione dei fatti, cioè dei grandi successi politici ed amministrativi del Popolo della Libertà gallaratese, che tanto fastidio danno a questi “grillini parlanti” che ci occupano odiernamente, attesa la loro così asfissiante necessità di mistificare, denigrare, ingiuriare e diffamare a mezzo stampa i politici e gli amministratori, soprattutto, del grande grande grande, loro malgrado, partito del Popolo della Libertà, il neonato grande partito degli italiani, primo grande partito postideologico, modernizzatore, pragmatico e riformatore, casa di donne e uomini liberi che hanno in mente la più nobile delle missioni riformare al meglio senza se e senza ma il Nostro Paese. L’Italia, il Paese che noi amiamo.
Tanto Vi dovevo ed alla prossima, al più presto, compatibilmente con gli innumerevoli impegni, ringrandoLa dello spazio riservatomi e rinnovandoLe stima.
Auguri di buona Pasqua.
Alessandro Petrone - Popolo della Libertà di Gallarate

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.