Ricerca

» Invia una lettera

Casa di riposo per cuochi: una sala per Teofilo Barla

Fondazione Molina Varese
Fondazione Molina Varese
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

26 luglio 2017

Gentile Redazione,

ho letto l’articolo a proposito di quanto intendono realizzare le fondazioni Marchesi e Molina e mi è venuto in mente che uno dei locali (grande o piccolo che sia, più o meno prestigioso) potrebbe essere intitolato a Teofilo Barla, un cuoco piemontese che fu al servizio di Casa Savoia, che ho conosciuto sul Web e di cui ho letto il ricettario e una raccolta di lettere che sono consultabili gratuitamente sui siti “Sapori del Piemonte” e “Academia Barilla”.

Se mai fosse in programma di dedicare una stanza, una sala, un qualsivoglia locale a qualche cuoco del buon tempo antico – e per quanto modestamente nelle mie possibilità – sarei anche lieto di contribuire economicamente affinché questo tanto sfortunato quanto geniale cuoco potesse essere tratto dall’oblio e ricordato in una prestigiosa sede che indubbiamente saprà valorizzare il ricordo della sua opera.

Scusandomi per il disturbo, ringrazio per un’eventuale benevola attenzione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.