Ricerca

» Invia una lettera

Casbeno e la rotonda a “libera interpretazione”

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

17 maggio 2013

Cari lettori di Varesenews,
vorrei segnalare con questo semplice articolo un problema riguardante il traffico di Varese.
Questa volta non credo si tratti di un problema di viabilità deciso dal comune, o di strade dissestate o di segnaletica ecc ecc, ma semplicemente dal mancato buonsenso degli automobilisti.

Tutte le mattine per recarmi al lavoro, salendo dalla Schiranna percorro Via Daverio, e passo per la rotonda della Coop di Varese verso le 8.00 – 8.15; penso che a qualcuno di voi, almeno una volta, sia capitato di percorrere quel tratto di strada a quell’ora e percio’ di restare bloccati in coda almeno per 5 – 10 minuti.
La rotonda in questione è stata creata con due ampie corsie, facilitando cosi’ la possibilità per due macchine di attraversare contemporaneamente la rotonda scegliendo la rispettiva destinazione.
Forse succede sempre cosi’, ma nell’orario sopra indicato, mi sono accorta che gli automobilisti che provengono dalla questura di Varese, utilizzano la rotonda a loro piacimento.
Scendono da Via Trentini a velocità spropositate e viaggiano a centrostrada invadendo entrambe le corsie, senza mantenere la sinistra per procedere verso Via Trolli (per intenderci la strada che costeggia il cimitero e che porta alla rotonda successiva del Carrefour).
Non riescono a comprendere che se mantenessero la sinistra durante la (circumnavigazione) della rotonda, potrebbero favorire l’immissione di coloro che provengono da Bobbiate e una volta raggiunto il rettilineo di Via Trolli potrebbero tranquillamente cambiare corsia.
Ripeto, due macchine possono procedere contemporaneamente senza alcuni tipo di problema lungo la rotonda.

Un mattino mi è capitato di trovare un automobilista che scendeva da Via Trentini ad una velocità normale, per cui calcolato i tempi mi sono immessa in rotonda, mantenendo la mia destra per proseguire verso Via Trolli; prontamente sono stata rimproverata della mia manovra da un acuto suono di clacson.
Non credo ci voglia tantissimo per risolvere questo problema di traffico-smog che si crea al mattino in quella zona. Basterebbe rispettare un po’ di piu’ il codice stradale: mantenere una velocità adeguata, mantenere le corsie giuste di circolazione, e segnalare con le apposite frecce, che non sono optional, ma tutte le macchine sono dotate, la propria direzione.
Credo che queste siano davvero l’ABC della guida e della sicurezza stradale.

 

Silvia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.