Ricerca

» Invia una lettera

Cattaneo e l’Ipposidra

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

1 agosto 2011

Caro direttore,
A proposito delle lobby dei barcaioli e dei contrari alla TAV della Val si Susa oltre che dei nostrani orfanelli che si battono stenuamente contro lo spropositato e ingiustificato “progresso” di SEA.
Ma la Dott.ssa Gervasoni è così sicura che il prevntivato sviluppo aeroportuale e dei trasporti al 2040 e più sia nella direzione dei grandi complessi faraonici stile Malpensa, oppure è più saggio pensare a cose più umane per mantenere vivo questo modo e non consumare tutte le risorse disponibili nel breve periodo e proposrre la distruzione totale a breve delle risorse terrestri ?
Vedete in allegato articolo della Stampa sulla cronica di un incidente TAV.
Ma questa TAV non sarà forse un errore strategico come purtroppo accadde a Cattaneo con l’Ipposidra ?
A Cattaneo il consumo di territorio e di mattoni fu limitato. Che ne sarà degli errori dei progettisti della TAV o del ponte di Messina o della MegaMalpensa?

Grazie, arrivederci.

Carlo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.