Ricerca

» Invia una lettera

Cesare Battisti: rifugiato politico?

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

15 gennaio 2009

Caro direttore,
E’ notizia di oggi che il Brasile ha concesso lo status di rifugiato politico a Cesare Battisti, terrorista condannato all’ergastolo in Italia per quattro omicidi commessi tra il 1977 e il 1979.
Prescindendo dall’amarezza che, per motivi che ometto, suscita in me tale decisione, ciò che mi lascia ancora più perplesso è la motivazione addotta per impedire l’estradizione in Italia: vi sarebbe, a detta della competente Autorita brasiliana, “il fondato timore di persecuzione per motivi di razza…o di opinione politica” nei confronti del pluriomocida mai, peraltro, pentitosi.
Mi piacerebbe conoscere la tua opinione.
Con stima.

Luca Marsico

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.