Ricerca

» Invia una lettera

Classe politica da terzo mondo

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

6 novembre 2008

Egr. Direttore,
volevo solamente chiedere l’opinione degli amici lettori sulla frase (l’ennesima a sproposito) che il nostro Presidente del Consiglio ha espresso oggi a Mosca.
Ma, dico io, cosa abbiamo mai fatto di male noi italiani per meritarci una classe politica così folle. Gli Stati Uniti, da tanti criticati, sono riusciti a fare sì che un ragazzino di colore diventasse Presidente, e sappiamo tutti cosa dovevano sopportare le persone di colore negli States fino a poco tempo fa. Noi siamo qui ancora oggi, dopo 40 anni, a questionare se fossero più bravi i partigiani o i fascisti e il nostro Presidente del Consiglio, rappresentante dell’Italia nel mondo, prende spunto da un carattere somatico (il colore della pelle) per dare dell'”abbronzato” al Presidente di una potenza mondiale, e comunque ad un uomo (direi che siamo al limite del razzismo). Ora si dirà che lo ha detto come battuta o che è stato frainteso: balle ! Girando su internet vedo che tutti i più importanti quotidiani del mondo richiamano la notizia. Che figura di m…. stiamo facendo.
Sono comunque convinto che lo stesso Obama sia troppo intelligente per prendersela , sempre che tenga in considerazione i pensieri che arrivano da uno Stato che più che far parte del G8 dovrebbe far parte del terzo mondo, per la classe politica che si ritrova.
Spero che questo incubo passi presto e che, destra e sinistra, lascino spazio a veri politici che sappiano affrontare i veri problemi, senza raccontare frottole o passare le giornate a sparare ca….ate. (Andreotti e Craxi, tornate !!)
Grazie

Massimo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.