Ricerca

» Invia una lettera

Comuni, chi è che spreca veramente?

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

1 settembre 2011

Risposta alla lettera di Paolo Franchini in merito ai costi della trasferta dei Sindaci per la manifestazione ANCI a Milano del 29 agosto u.s. Caro Paolo, ho letto con attenzione la tua lettera e posso portarti la mia esperienza personale e quella di altri Sindaci del varesotto. Il 29 agosto sono andato a Milano con la mia auto, non chiedendo rimborsi spese e pagando benzina, caselli e parcheggio di tasca mia, come hanno sempre fatto anche tutti i miei assessori.

L’incidenza sulla spesa pubblica di quella trasferta è stata pari a 0,00 € (zero/00 €). Come me, tanti altri Sindaci del varesotto hanno optato per questa scelta: mi viene in mente il Sindaco di Vedano Olona che ha fatto anche di meglio, venendo in scooter a sue spese e quindi incidendo ancora meno in termini ambientali! Certo, la tua osservazione è legittima su alcuni amministratori. Perchè non è vero che tutti gli Enti Locali sono uguali! Mi viene da pensare al Sindaco di Roma, Alemanno. Sicuramente la sua trasferta è costata alla spesa pubblica ben più dei mille euro che ipotizzi. Quindi, ancor di più in questo momento di crisi economica, bisogna distinguere chi ben amministra, da chi invece spende e spande anche più di quanto incassa, perchè ricordiamo che lo Stato, per esempio nel caso specifico della città di Roma, quando c’è stato da ripianare un buco di bilancio, lo ha fatto…come tra l’altro a Catania e Palermo. Questi Comuni sono quindi da annoverare tra i centri di spreco della spesa pubblica, su cui il Governo dovrebbe incidere!

Quindi, rimarco un concetto che mi pare qualcuno voglia mettere in secondo piano: indipendentemente dalle legittime priorità politiche o da una visione di destra piuttosto che di sinistra, siamo di fronte ad una penisola dove ad alcune latitudini si amministrano i Comuni oculatamente e quasi alla stregua del volontariato, mentre da altre parti, l’attenzione ed i sacrifici che si fanno soprattutto in Lomabrdia e Veneto non sanno neanche cosa sono, perchè tanto paga sempre il cittadino pantalone del sempre più rimpianto, ex Impero Asburgico.

Matteo Bianchi Sindaco di Morazzone

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.