Ricerca

» Invia una lettera

Con gli stivali

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

22 dicembre 2009

Gentile signor direttore,

ho letto che alcuni desiderosi di aiutare l’ambiente vorrebbero  rinunciare all’uso degli autoveicoli privati e usare il bus (adeguandosi alle raccomandazioni dei sindaci), che però presenta svariati inconvenienti come la minore agilità dovuta alla maggiore stazza, come il problema dell’uso contemporaneo fatto da più utenti, come l’imposizione di orari e di itinerari non decisi da noi.
Questa mattina non ho usato l’auto, ma non ho accettato il masochistico disagio della passiva accettazione pagantibus della situazione disponibile per chi non è disposto a sgambettare.
Non è obbligatorio avere tredici anni, per indossare sciarpa cappello e stivali o doposcii e camminare in fretta attraversando con dovuta attenzione Gallarate, portandosi scarpe comode da indossare al lavoro, 
da vicolo del Bersaglio a via Dante, io ne ho il triplo e ce l’ho fatta benissimo.
Diversamente, se il tragitto da compiere è improponibile a piedi, come da Avigno a Legnano, forse arrivati a un certo punto bisogna vedere che non ci si può mettere a combattere contro i mulini a vento.
Mi sembra assenza giustificata.
Speriamo che l’emergenza rientri presto.
Grazie
 
Carlo Cattorini

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.