Ricerca

» Invia una lettera

Confesercenti libera e autonoma

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

9 ottobre 2007

Egr. Direttore,
ho letto il dettaglio servizio della vostra giornalista Radman sull’assemblea di Confesercenti varesina. Devo dire che l’ho riletto due volte, non credevo ai miei occhi: una relazione, quella del direttore generale Giannino Lucchina davvero lucida, lontana da ogni steccato ideologico. Ha posto chiaramente il problema della tasse imposte dal overno Prodi, ha parlato di “vessazione” e ha giustamente posto il problema ella sicurezza.
> Non avevo mai letto una relazione così realistica e non partigiana da parte di un dirigente di Confesercenti. La giornalista ha poi evienziato il successo di questa organizzazione provinciale che negli ultimi anni ha raddoppiato i punti di vendita di iscritti.
> Mi sarebbe piaciuto vedere le facce dei dirigenti di sinistra e di destra presenti a Villa Ponti.
Comunque, anche se non sono un commerciante, condivido ciò che scritto il dottor Lucchina.
Distinti saluti

Roberto G.Corni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.