Ricerca

» Invia una lettera

Cosa sta succedendo nel nostro Paese?

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

5 dicembre 2009

Gentile Direttore,
mi permetto di fare alcune considerazione su quanto sta succedendo in questo nostro paese, ormai da quasi una ventina d’anni.
Avendo giornate da riempire, a causa di una lunga degenza post-intervento ho modo, anche, di seguire alcuni programmi tv, facendo zapping qua e là….
Parto da una considerazione e cioè: viene detto, soprattutto da politici e/o simpatizzanti di destra, che la RAI, servizio pubblico, trasmette troppe trasmissioni di parte (ANNOZERO, BALLARO’ in primis).
Io dico che seguo queste due trasmissioni, con una preferenza per la trasmissione di Santoro. Ma si sa io sono “comunista”, antiBerlusconi e amante della bicicletta, in particolare mountain-bike…… e seguendo questi sovversivi non faccio altro che avvalorare le mie convinzioni.
Bene!
Chi non la pensa come me, ammesso che segua tali trasmissioni, continuerà ad appoggiare sempre di più il “povero/ricco” primo ministro e continuerà a dire che la tv pagata da tutti è al servizio di una sola parte politica che usa la magistratura politicizzata per abbattere un governo democraticamente eletto……..bla…bla…bla….
Ora, chiudo il mio semplicissimo ragionamento, invitando chi finora non lo avesse mai fatto, a seguire la totalità delle trasmissioni RAI-SET durante tutti i pomeriggi della settimana.
Lì sì ci si rende conto della faziosità di tali trasmissioni, del pensiero unico che le attraversa. I soliti ospiti, i soliti giornalisti o opinionisti; le solite sedie vuote, che si riempiono durante il programma, lasciate lì per ospitare personaggi filo-governativi che ospitati fino a pochi minuti prima in un’altra trasmissione, sono bloccati nel traffico; come si giustifica il “bravo”conduttore. Ma poi arrivano, eccome se arrivano…….
La verità è che queste trasmissioni si rivolgono ad un pubblico/elettore molto “vulnerabile” e quindi facilmente condizionabile e se consideriamo che, come è assolutamente vero, il presidente del consiglio controlla in vario modo (proprietà o politico) cinque tv……ecco spiegato “ il grande consenso”.
Mentre butto là queste considerazioni, nello stesso momento a Roma si sta svolgendo una grande manifestazione pacifica e democratica con circa 300.000 persone.
Io la seguo attraverso internet, mentre su RAI1 ci spiegano come cucinare il “baccalà”, su RAI2 si svolge un “intelligentissimo dibattito su XFACTOR, su RAI3 stanno intervistando un operaio ALCOA…..ma si sa loro sono di parte!!! RAI3, intendo…
Grazie e saluti
 
 
Fernando Guzzon

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.