Ricerca

» Invia una lettera

Credo che il viaggio non si arresti

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

20 gennaio 2010

Caro direttore,

Marco C. pone una bella domanda. Io però non penso che si debba ripartire, credo invece che il viaggio non si arresti mai. Io e il lettore , per esempio, e tutti coloro che con le loro opinioni intervengono in questa rubrica sono in perenne cammino verso una mèta, ancora non si sono arresi e dubito lo faranno. E così molti altri. Ognuno, per motivazioni e convinzioni sue e con gli strumenti che possiede, spinge avanti lo spazio di mondo assegnatogli: con il suo lavoro, il suo impegno e la strepitosa forza del pensiero.
Se sappiamo, se studiamo, se cerchiamo, se non ci accontentiamo delle concessioni, ma reclamiamo i nostri diritti non ci sarà potere che annullerà le nostre coscienze critiche e di conseguenza la libertà.
Se viceversa, cerchiamo alibi e colpevoli che non siano l’ eccessiva indulgenza nei confronti delle nostre debolezze, diventiamo complici e traditori.

Roberta

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.