Ricerca

» Invia una lettera

“Croce si, ma non un nuovo faro nel cielo”

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

23 settembre 2011

fari notte

Dopo le centinaia di commenti arrivati sotto la lettera di un lettore che si lamenta della croce in vetta alla montagna, pubblichiamo la mail di un altro lettore  che solleva un altro problema, vale a dire l’inquinamento "luminoso" dei cieli. È bene tuttavia specificare per dovere di cronaca che la croce, già posizionata da una settimana, non sarà per il momento illuminata. Esiste la volontà, da parte della sezione alpini di Luino, di dotare la croce, fra qualche tempo, di un’illuminazione "senza causare disagio agli aerei e nel rispetto della legge". (ac)

Salve sono Roberto e sono un astrofilo, cioè un amico delle stelle.
Non ho niente da obiettare sul fatto che sul Monte Cadragna venga posta una croce che ricordi chi è morto senza degna sepoltura.
L’unica cosa che mi fa veramente orrore è il continuo illuminare per niente.
Esiste una legge regionale conto l’inquinamento luminoso.
Ora mi sembra eccessivo voler a tutti i costi mettere un nuovo faro nel cielo!
Alpini io sono sempre dalla vostra parte ma vi prego rispettate la natura!
Grazie Roberto

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.