Ricerca

» Invia una lettera

Da trenino a metropolitana….

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

10 ottobre 2007

Buongiorno redazione di Varesenews,
Sono un pendolare del treno-metrò Ponte Tresa – Lugano (fermata Serocca) ma oramai ex per un unico semplice fattore: IL PARCHEGGIO.
Mi trovo la mattina a percorrere il tratto Luino Fornasette – Ponte Tresa per andare a parcheggiare la mia auto sopra la stazione del trenino per 3 chf al giorno (prezzo aumentato del 50% negli ultimi mesi)e ritrovarmi in
coda poco prima della dogana di Ponte per poter raggiungere lo svincolo che porta al parcheggio vista l’impossibilità data dalle autorità svizzere di transitare per una strada (una scorciatoia per noi pendolari) limitata al traffico dalle 6 alle 9 del mattino. Il rischio è quello di perdere non uno ma due trenini, la soluzione potrebbe essere quella di prendere la strada di Barico, sempre che non ti ritrovi davanti il pulman della posta che ti fa in ogni caso arrivare in ritardo e quindi perdere il treno. Mi
trovo quindi ora a prendere la decisione di abbandonare l’opzione trenino e prendere la strada da Madonna del piano che porta a Magliaso facendo la montagna, alla fine ci guadagno in tempo e anche in soldi.
La mia domanda è… cosa costa alle autorità svizzere lasciare libero il passaggio della stradina di Ponte per quelle 50/60 macchine che parcheggiano regolarmente ogni giorno per poter accedere più agevolmente al trenino?
Hanno messo la cigliegina prima di finire la torta…

Grazie per il vostro tempo.

Lorenzo Mantovani

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.