Ricerca

» Invia una lettera

Di che violenza si parla?

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

22 novembre 2008

Leggo su Repubblica l’ennesimo attacco a Di Pietro da parte di Berlusconi. Dice dell’ex pm: “E’ un uomo di violenza, il contrario di ciò che dovrebbe essere un uomo politico di cui l’Italia ha bisogno”. Mi verrebbe da dire da che pulpito arriva la predica! Io chiamo violenza quella dei mafiosi, dei camorristi, degli stupratori, dei rapinatori, di coloro che fanno fallire aziende pubbliche o semi pubbliche lasciando a piedi migliaia di lavoratori, io chiamo violenza quella di chi depenalizza il falso in bilancio per fare i propri comodi, io chiamo violenza quella di chi viola la Costituzione creando LODI ingiustificati. Personalmente non reputo violento chi si batte per la legalità anche se alcune volte i toni utilizzati possono sembrare violenti.

Cordiali Saluti

Cesare Giuffré

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.