Ricerca

» Invia una lettera

Di Pietro e i metodi “mastelliani”

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

14 novembre 2008

Egregio direttore,

ho letto la mail del rappresentante locale dell’Italia dei valori.
Il signor Milani, tuttavia, si è dimenticato di aggiungere alcune notizie altrettanto interessanti.
Risulta, ad esempio, al signor Milani il fatto che il figlio di Di Pietro è consigliere provinciale e comunale? Se l’avesse fatto qualcun altro, apriti cielo!
Risulta al signor Milani il fatto che la figlia di Di Pietro, nel marzo 2006, venne assunta dall’Editrice Mediterranea, la società che pubblicava il giornale
dell’Italia dei Valori?

I figli so’ piezz’e core si sa, ma un uomo che pretende di fondare le sue fortune politiche sulla fama di moralizzatore e di rigoroso cultore delle regole non dovrebbe farsi beccare in un plateale fallo di nepotismo.
Vuoi vedere che a Di Pietro, in privato, non dispiacciono quei metodi “mastelliani” che ama criticare in pubblico?

P.S. A proposito, ma l’Italia dei valori non incassa come tutti gli altri
partiti i rimborsi elettorali?

Umberto

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.