Ricerca

» Invia una lettera

Dieci euro per la sanità

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

25 ottobre 2007

Egregio Direttore,

in merito ai 10 EURO di autotassazione sanitaria, intendevo poter dare una mano alla sanità lombarda e renderla quanto meno dignitosa nell’ambito del pronto soccorso, che quasi sempre è sinonimo di immenso disagio sia per il paziente, che per gli amici o familiari che accompagnano. L’iniziativa privata mi pare non comprenda sempre questo fondamentale servizio.

Vedo e constato che le attuali ambulanze del 118 sono spesso dono di privati o acquistate e sostenute da erogazioni volontarie di persone che magari sono state toccate da qualche evento drammatico: infatti ora, le ambulanze ed il primo soccorso funzionano molto bene, proprio là dove prima i tempi di intervento erano troppo lunghi. Ecco un esempio di come sono già stati impiegati con successo gli ipotetici 10 euro a testa. Si salvano delle vite.

Vero è, che troppi contributi regionali siano totalmente fuori controllo, come del resto è normale in Italia. Posso citare esempi di case di riposo (RSA) nell’alto varesotto che ottengono erogazioni abbondanti senza essere in regola con niente, in strutture vetuste e vergognose.

Lettera firmata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.