Ricerca

» Invia una lettera

Disagi per la neve? Non solo treni e aerei

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

24 dicembre 2009

Egregio direttore,
lunedì sono andata a lavorare a Milano come sempre, ma poi ha iniziato a nevicare così sono tornata a casa un po’ prima. Treno delle 15.44 a Bovisa, più o meno in orario: alle 5 ero a Varese. Ma poi… poi c’è stato l’autobus, linea E. Nella direzione Bizzozero ne circolava solo uno, pare, e l’ho aspettato più di mezz’or … a (c’era chi lo attendeva alla fermata da 1 ora!). Naturalmente strapieno. Naturalmente ha lasciato a piedi un po’ di gente. E naturalmente ci ha messo più di 1 ora per fare un tratto da 10 minuti. Ma questo con la neve e il traffico è comprensibile. Quello che NON E’ COMPRENSIBILE è che circolassero POCHISSIMI AUTOBUS (e l’autista del mio sosteneva di aver iniziato il turno alle 6 di mattina… ed erano le 6 di sera.). Comunque: il trasporto publico è un servizio ESSENZIALE, oltre che PUBBLICO appunto, e in casi di disagio come la neve ANDREBBE POTENZIATO e non limitato. Ci pensi un po’ la SILA e pure il SIGNOR SINDACO DI VARESE, Signor 5 centesimi.

Silvia Cristin

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.