Ricerca

» Invia una lettera

Don Diego

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

23 maggio 2013

Buongiorno Direttore,

leggendo le lettere per Don Gallo, mi commuovo e penso al Don che io adoro che è stato nella Parrocchia San Paolo ad  Induno Olona qualche anno fa, sostituiva temporaneamente Don Piero che dopo più di venti anni di sacerdozio ad Induno era stato trasferito in altra Diocesi, in attesa di avere il nostro Parrocco definitivo.

Don Diego, un padre missionario che ha viaggiato a lungo, una persona semplice ma decisa, che ha saputo riportare le pecorelle smarrite, incontro a Dio, che continua a fare opere di bene per il suo gregge  presso il Santuario della Madonna del Bosco ad Imberigo dove insieme ai miei figli sono andata a trovarlo più volte.

Un uomo che non si dimentica dei suoi fedeli e oltre a sentirci telefonicamente ci si scrive particolarmene nei periodi natalizi e pasquali o quando ne sento la necessità di avere un suo parere o un suo consiglio.

Nell’ultima sua lettera di febbraio, mi raccontava che forse a maggio si sarebbe trasferito a Milano in quanto gli era stato chiesto di diventare superiore dell’Istituto degli "Oblati Vicari" di cui fa parte.

E’ un grande riconoscimento dal mio punto di vista, per il suo grande animo e  dal suo cuore è uscito questo messaggio di vita che mi ha scritto: " è proprio vero che nella vita ci sono sempre cambiamenti che ci costringno a ricominciare. Ciò che conta è cercare di realizzare quel bene che il Signore vuole per noi, in tutte le situazioni che accadono".

Ed è con queste parole che io affronto la vita, che continuo a percorrere nonostante i se i ma i forse e tutto quello che mi si presenta, questo dovrebbe aiutare ognuno di noi a fare sempre del proprio meglio in ogni situazione anche ora che c’è crisi di lavoro ancor più che negli anni del 1991, una crisi un pò più pesante da superare.

Ora che molti hanno perso la fede e fanno di tutto per contrastare il tuo cammino.

Don Diego c’è ancora non ci ha lasciati nonostante sia lontano da noi, ci pensa sempre, ci ricorda nelle sue preghiere e noi facciamo lo stesso con lui, una persona vera e semplice che merita il massimo rispetto e la massima dedizione.

Peccato per quanti non hanno avuto la fortuna di conoscerlo, ma forse lo incontreranno prossimamente.

Buonissima giornata

Loredana Alberti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.