Ricerca

» Invia una lettera

Ecco perchè invidio gli americani

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

5 novembre 2008

Caro Direttore,

io invidio gli americani.
Perchè loro hanno saputo scegliere.
Perchè McCain ha saputo ammettere la sconfitta e si è tirato da parte accettando nella misura più maleddettamente democratica la nuova leadership.
Perchè in America non c’è la camorra e la mafia eretta a secondo Stato.
Perchè esiste una meritocrazia nelle aziende.
Perchè si lavora duro.
Perchè non esiste la furbizia meridionale.
Perchè non esiste la evasione fiscale diffusa.
Perchè ci sono anche politici trentenni.
Perchè in politica esiste un ricambio generazionale spontaneo.
Perchè il cambiamento non arriva da ultrasettantenni e quindi è più credibile e reale.
Perchè non c’è solo football (calcio) e veline (miss).
Perchè non ci sono sindacati così potenti e inutili.
Perchè lì gli studenti prima pensano a studiare e poi eventualmente protestano.
Perchè le proteste non sfociano in guerriglia distruttiva urbana (legalizzata).
Perchè hanno un vero presidente e non un manichino (NB: non ho votato Veltroni).
Perchè ha vinto uno di colore (anche se alcuni si ostinano a chiamarlo meticcio).
Perchè i network non monopolizzano i telegiornali parlando solo di madri camorriste piangenti e clan abbattuti (Sarà vero poi?)
Perchè i mezzi pubblici funzionano.
Perchè mi sento meno straniero in America che in Italia, mio paese natale.
Perchè sento di non appartenere ad un popolo , bensì ad un agglomerato più o meno casuale di persone.
Perchè non mi riconosco nella identità italiana (sempre che ce ne sia una).
Perchè il mondo ha fame di buone notizie. E oggi ne abbiamo ricevuto una.

Avrò esagerato? Non lo so, di certo ora come non mai invidio l’America.

Grazie per la disponibilità

Felice Griffi - Tradate

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.