Ricerca

» Invia una lettera

Ercole Comerio, insegnamo l’educazione ai nostri ragazzi

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

24 ottobre 2007

Egregio Direttore,

la Signora Stefania ha ragione nell’evidenziare che le scritte sulla lapide dei deportati dell’Ercole Comerio sono frutto di un atto di cattiva educazione di qualche ragazzaccio.
Anche qualcuno di noi è passato a vedere, accorgendosi che l’episodio con i recenti avvenimenti cittadini non aveva nulla a che fare.
Proprio pe questo ,come Ds e come Ulivo non abbiamo rilasciato dichiarazioni, e neppure mandato comunicati.
Forse un un minimo di cautela nelle afffermazioni è doveroso chiederlo anche alla signora Stefania.
A Busto un centro sinistra razionale, concreto e progressista c’è, esiste e lavora.
Basta volerlo vedere. Ma, appunto, si vede quello che si vuole vedere.
D’altra parte va sottolineato che l’atto in sé sarà una ragazzata, ma pur sempre da stigmatizzare.
Il centro sinistra con il permissivismo non ha nulla a che fare, soprattutto perché l’episodio è in sè sgradevole, compiuto sul simbolo che ricorda i deportati di una fabbrica e dovrebbe essere particolarmente caro a tutti.
Nessun pericolo in vista, figuriamoci.
Ma insegnare un pò di buona educazione e magari qualche nozione di storia cittadina ai nostri “ragazzini” non farebbe poi tanto male.
Non nuoce alla crescita.
Anche perché quando imbrattano i muri della città e delle abitazioni private le reazioni ci sono, eccome. Assai più inviperite di quanto non siano state quelle accorate della sinistra in questo specifico caso.

Grazie ancora

Erica D'Adda

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.