Ricerca

» Invia una lettera

Esempio di conflitto di interessi

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

18 aprile 2009

Caro direttore,
chissà mai che la lettera del signor Sabbadini non convinca definitivamente il signor Gelosia del fatto che Bloomberg e Berlusconi hanno due imperi mediatici e due poteri politici molto diversi fra loro, e soprattutto del fatto che almeno negli USA esistono regole in materia, mentre da noi latitano. Comunque, indipendendentemente dai confronti con l’estero, ecco un esempio lampante del conflitto d’interessi: il Presidente che decide nella sua villa di Arcore, in compagnia dei fidi aiutanti di campo, le nomine al vertice della RAI. Sposta il signor X dal suo Tg5 a RaiUno, sposta il signor Y dalla direzione di Mediaset a quella della RAI, quell’altro va dalla RAI a Panorama…tanto li controlla lui! Questa è la vergogna in Italia, questa è la cosa che in altre democrazie sarebbe inammisibile: il fatto che un presidente del consiglio possa portare alla tv di Stato, dunque teoricamente alla televisione "di tutti", giornalisti che vengono dalle sue reti personalistiche made in Cologno Monzese. Non c’è esempio al mondo che possa essere paragonato allo strapotere mediatico-politico di Berlusconi, ed in questo, purtroppo, va riconosciuta una grossa responsabilità del centro-sinistra, ovvero quella di non avere mai fatto, in sette anni complessivi di governo, una legge contro questo allucinante conflitto d’interessi.
Cordiali saluti
 
Marco Regazzoni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.