Ricerca

» Invia una lettera

Estreme destre locali

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

13 ottobre 2007

Egregio Direttore,
credo non ci sia da meravigliarsi del fatto che la presenza di gruppi neofascisti o neonazisti sia, negli ultimi tempi, a Varese e provincia, sempre più visibile.
Purtroppo, la nostra provincia ha sempre vantato tradizioni destrose(o ,eufemisticamente, conservatrici)
ed è sempre stata il terreno di coltura di certe nostalgie ideologiche.
Se a ciò si aggiunge la presenza, ormai consolidata in queste zone, della Lega Nord , movimento populista e xenofobo, i cui omologhi europei (Vlaams Belang, British National Front ed altri)sono ai margini della vita istituzionale in quelle nazioni, il quadro è completo.
Di chi è la responsabilità ? Certamente delle forze politiche locali, in particolare di quelle di tradizione
cattolica o socialista, che hanno preferito ignorare o, nel peggiore dei casi, per un malinteso senso della
democrazia, venire addirittura a patti con certe formazioni.
Il risultato? Un contesto sempre più intollerante e malato, un contesto, economicamente prospero, ma
disorganizzato socialmente e privo di punti di riferimento culturale. Un contesto in cui non mi stupirebbe se, prima o poi,si cominciasse a dare materialmente la caccia al nemico di turno (oggi lo straniero o lo zingaro, domani l’omosessuale o qualcun altro ancora).

Cordiali saluti

Giorgio - Varese

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.