Ricerca

» Invia una lettera

Fassuni, venga con me in pronto soccorso…

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

12 dicembre 2009

Sig. Fassuni,la invito formalmente ad una settimana di lavoro con il sottoscritto,in emergenza territoriale,a vedere dal vivo,per primi,cosa produce una cintura non messa,una sigaretta che sfugge al fumatore,un SMS inviato mentre con l’altra mano si regge la sigaretta di cui sopra(i più funambolici mantengono la traiettoria con il ginocchio!!!!!!)..poi potrà fare la sagace battuta sulla “scoreggia”a quel padre di famiglia che arriva a riconoscere moglie e figlio morti in un frontale con uno che “voleva solo guidare” mentre chiamava la ragazza o le scriveva un messaggio.
Crede che esageri?
Chieda alle centrali del 118 le casistiche,quanti morti ci sono ancora oggi perché in Italia NON abbiamo un filo di senso civico al volante,quanti pedoni muoiono investiti giornalmente perché le strisce pedonali sono simpatici optional colorati e Lei mi parla di “lasciarvi guidare?”…certo,ma rispettando i limiti,non pensando che un velox sia solo uno strumento ostico per prendere soldi o un etilometro una macchinaccia inventata per rovinarLe il sabato sera con gli amici.
Stia certo che quando imparerete a guidare veramente come fanno all’estero,allora,nessuno La tedierà più.
Daniele Cereda - S.E.U. 118 Regione Piemonte-Vercelli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.