Ricerca

» Invia una lettera

Fazioso a chi?

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

14 aprile 2009

Caro direttore,
c’è una cosa che preoccupa ancora di più del fatto che una trasmissione assuma il ruolo che spetterebbe all’opposizione (controllare e criticare), ed è il fatto che non possa succedere nemmeno questo.
Certo, così avremmo finalmente l’armonia di una sola voce e un solo modo di fare informazione. Che bel paese saremmo! O no?
 
Mai sentito parlare di quarto potere, caro direttore? E perchè deve essere in sintonia con il primo, il secondo e il terzo?
Mi piacerebbe leggere in proposito la tua opinione, su questo. 
E anche sul fatto, questo sì davvero inquietante, che chi sta al potere oggi in Italia, a furia di insinuare (o di minacciare),  ha fatto convinte anche persone normali di una ‘idea rovesciata del termine fazioso. 
Finora la faziosità era sinonimo di "ostinata intolleranza" (cfr. Devoto-Oli), ora il potere, esso sì intollerante delle critiche, dà del fazioso a chi se ne fa espressione. 
Io non so se le proteste alle quali si è data voce siano giuste sbagliate (o, come è ragionevole, in parte  giuste e in parte sbagliate), ma mi spaventa che a stabilirlo sia chi comanda.
 
Chi scrive non  ha mai visto nemmeno una puntata di Annozero, tranne l’ultima ri-ascoltabile sul sito rai.it, ma ha letto Voltaire e non lo ha dimenticato.
 
saluti cordiali
 
Ismaele

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.