Ricerca

» Invia una lettera

Fermarsi, il baratro è vicino

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

17 dicembre 2009

Egregio direttore,
alcune lettere portano il lettore allo sconforto e all’ indignazione, la delusione viene amplificata anche perchè dietro a certe forme espressive di violenza, si celano persone che dovrebbero avere il senso della responsabilità e della misura.
Siamo arrivati all’ assurdo di annunciare pubblicamente che sono pronti interventi squadristi in caso di atti di violenza perpetrati ai danni di ragazzi della "razza pura".
Non è questa la strada da perseguire per porre termine alla violenza che, sempre più e in maniera preoccupante sta diventando violenza giovanile.
Il dolore per l’ aggressione ai ragazzi di Gallarate, (dolore anche personale) non può spingersi ad una guerra di tribù, altrimenti altri potrebbero essere legittimati seguendo questo ragionamento a comportarsi di conseguenza, in una spirale di odio che non può essere tollerata.
Cordiali Saluti

Massimo Cattin.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.