Ricerca

» Invia una lettera

Fermiamo la cementificazione a Malnate

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

19 aprile 2007

Il 30 di gennaio scorso è stata presentata nella conferenza pubblica la prima proposta di piano di governo del territorio (P.G.T) e quello che ci è stato illustrato dall’assessore competente Giovanni Scaramelli prefigura uno scenario dal punto di vista urbanistico alquanto inquietante.
Il partito della Rifondazione Comunista di Malnate che da sempre si “batte” contro la cementificazione e la deturpazione del nostro territorio ha mosso importanti critiche sull’impostazione generale del piano di governo del territorio non tollerando in alcun modo scelte indirizzate verso un edificazione massiccia e capillare anche in aree che nel precedente P.R.G. venivano in qualche modo tutelate.
La proposta contenuta nel P.G.T. che permetterà di costruire supermercati e altri centri commerciali alla Folla, in viale Kennedy in adiacenza al campo da softball e nella parte bassa di San Salvatore ci trova nettamente contrari.
Il nostro partito già dalle prossime elezioni amministrative si prenderà l’impegno di modificare in maniera radicale questa proposta scellerata di P.G.T. e di puntare verso la tutela e la valorizzazione delle poche aree verdi rimaste.

Ing. Marco Quartiani, Candidato nelle liste del P.R.C di Malnate

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.