Ricerca

» Invia una lettera

“Garantiremo miglior visibilità al Varese Calcio”

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

25 novembre 2012

Caro direttore,
mi sento chiamato in causa e quindi in obbligo di rispondere alla lettera a te inviata da parte di Matteo Inzaghi.
Parto rispondendo alla sua premessa in cui parla di “patto risalente alla notte dei tempi” (cit.) tra Varese Calcio e la sua emittente. E allora? Se Varese Sport Tv, in collaborazione con TelesetteLaghi, riesce a garantire una miglior valorizzazione del prodotto Varese 1910, la società biancorossa cosa deve fare? Crescere e sposare una nuova realtà cha può vantare nel suo palinsesto lo sport varesino a 360 gradi (vedi, oltre a Varese 1910, l’esclusiva per le partite di Unendo Yamamay Volley e ogni settimana la produzione una partita di calcio e basket dilettanti solo per parlare di incontri integrali trasmessi) oppure restare ancora ai “patti” che, così esposti, hanno quasi un sapore di “affare losco”?.
Per quanto riguarda la carenza di varesinità della società biancorossa vorrei ricordare a Inzaghi che i vertici societari sono gli stessi che cinque stagioni fa hanno preso le redini del Varese e l’hanno portato dalla C2 a sfiorare la Serie A, vale a dire Rosati e Montemurro. Come lo stesso Inzaghi sa, gli stessi vertici fino a novembre hanno cercato un accordo con la sua emittente per poter continuare il rapporto, salvo poi trovarsi di fronte a nessuna possibilità di trovare una soluzione. Quindi: sono cambiati i vertici societari o è lo “smacco” che brucia?
Riguardo alla proposta economica formulata dal tandem VareseSport Tv-Telesettelaghi a Varese 1910 e la certificazione dati auditel messi sul piatto da Rete 55 vorrei ricordare che una società di calcio vive, come ogni azienda, di entrate economiche reali e non di certificazioni che poco servono a far pareggiare i bilanci. Sottolineando che é il prodotto Varese a far aumentare il valore del canale televisivo e non sicuramente viceversa.
Si fa riferimento poi al numero di Canale su cui si possono vedere le partire del Varese: il 215 di VareseSport Tv é molto meglio posizionato rispetto a quello che ha riservato l’emittente di Gornate per trattare lo sport.
Riguardo ai riferimenti personali nessuno dei nostri colleghi e dei tifosi biancorossi ha percepito un’informazione falsata e non credibile del prodotto Varese, anche perché nello sport a parlare sono i risultati del campo in cui c’è ben poco da falsare.
Vorrei inoltre far notare come, da quanto Rete 55 non trasmette più le partite, sull’emittente sia iniziata una campagna per screditare la società biancorossa che fino al giorno prima veniva osannata. Questo non é falsare l’informazione?
Infine, concedetemi un quesito personale ed ironico al caro Inzaghi: visto che parli di dati auditel, come mai per esternare il tuo pensiero ti avvali di VareseNews e non del tuo canale televisivo? Temi di non essere visto?

Michele Marocco
Direttore di Varese Sport

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.