Ricerca

» Invia una lettera

Giornata grigia

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

22 novembre 2012

Buongiorno Direttore,

oggi la giornata non è per niente rallegrante, ed il cielo grigio ne è la conferma, si allinea con il mio umore.

Apprendo dal vostro portale le varie notizie sui Frontalieri, su Italia e Svizzera, quindi non mi dilungo, ma oggi 22 novembre, il mio stipendio non è ancora arrivato.

Io continuo a farmi carico delle spese viaggio (solitamente rimborsate) e ad oggi oltre allo stipendio di ottobre neanche le spese sono state accreditate.

La società in cui lavoro a Lugano,  a luglio è stata venduta ad Italiani della capitale, i quali, hanno deciso di bloccare i pagamenti degli stipendi a tutto il personale, poichè non sono stati accesi nuovi contratti con i clienti.

E’ un impatto forte, questa presa di posizione, poichè per un’azienda che paga in media CHF 60.000,00 di stipendi e rimborsi spese al mese (l’equivalente di circa 50.000 euro) vuol dire mettere in difficoltà diverse persone.

Padri di famiglia che ogni giorno chiamano in amministrazione dove sono io e chiedono: "ma il mio stipendio di ottobre?, ma il rimborso spese?, ho viaggiato molto il mese scorso, i clienti sono molti all’estero e tra treni, aerei, alberghi…..

E cosa posso rispondere se non di avere fiducia che prima o poi a giorni si dovrebbe sbloccare la situazione, con gli incassi a fine mese dei clienti.

Non so dove trovo la forza di rispondere così a colleghi che magari in quel momento sono a Napoli, Roma….e dire, tranquilli è questione di giorni.

Ma devo farlo, non ce n’è! Devo io per prima  trovare la positività, devo, quando telefona un cliente, essere disponibile e sorridergli anche se in cuor mio sono altrettanto preoccupata.

Spero che  i nuovi "capi" si mettano una mano sulla coscienza ed una al portafoglio ed integrino quanto dalle casse manca, soprattutto spero che non arrivino a fare tagli di personale, dall’oggi al domani, considerando che in Svizzera il tempo indeterminato scritto sui contratti non ha alcun valore, se decidono di licenziare qualcuno, lo fanno dall’oggi al domani….

Grazie dell’attenzione

Loredana Alberti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.