Ricerca

» Invia una lettera

Gli italiani preferiscono le belle gambe al cervello

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

30 aprile 2009

Caro direttore,
per una volta sono d’accordo col signor Gelosia. Ha perfettamente ragione ad affermare che gli italiani preferiscono un bel paio di gambe al cervello della Montalcini, e di conseguenza è chiaro che una candidata attraente porterà molti più voti di quanti ne possa portare un luminare della scienza. Questa è una cosa verissima. Il problema è che di questa cosa non c’è proprio nulla di cui andare fieri: se veramente siamo un popolo che non si rende conto di come i nostri rappresentanti, a Roma come a Strasburgo, debbano essere i più meritevoli e non i più affascinanti, allora il livello del nostro Paese è veramente bassissimo. La scelta del premier è doppiamente comprensibile, e di conseguenza doppiamente preoccupante: da un lato queste candidate belle e giovani attirano moltissimi voti; dall’altro, i loro standard intellettuali sicuramente più bassi di quelli della Montalcini affievoliscono la qualità ed il ruolo del Parlamento, italiano od europeo che sia, visto che il nostro Presidente non ha mai mostrato particolare approvazione verso l’esistenza e l’operato di questa istituzioni, vista spesso come un bastone fra le ruote del suo personalissimo progetto. Se a qualcuno questi fatti non interessano, buon per lui: io sono invece preoccupato dall’essere rappresentato in Europa da Iva Zanicchi, Elisabetta Gardini, Barbara Matera, Lara Comi e Licia Ronzulli. Fossero giornaliste, scrittrici o astrofisiche sarebbe meno preoccupante, perchè almeno per quelle professioni un minimo di cervello e di attenzione all’attualità serve. Ma invece sono cantanti, attrici, letterine ecc…che gioia!
Cordiali saluti
 
Marco Regazzoni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.