Ricerca

» Invia una lettera

Grazie al Governo che non ha fatto niente per me

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

22 gennaio 2009

Grazie al Governo perché ha fatto poco o niente per le rate del mio e di tutti i mutui di gente come me che vuole solo avere una casetta per l’avvenire, e solo “per merito” della crisi internazionale i tassi sono calati.

Grazie al Governo perché non mi sono fidato della rinegoziazione/bluff proposta lo scorso anno, che più che allungarmi ed aumentarmi il mutuo non avrebbe fatto.

Grazie al Governo perché col nuovo decreto anticrisi ha messo il tetto del 4% sulle rate variabili per il 2009, e praticamente nessuno ne potrà usufruire, visto che adesso il tasso è del 2% e per quest’ anno non salirà sicuramente ai livelli del 2008.

Grazie al Governo perché aveva promesso di mettere un freno alle accise sulla benzina, o perlomeno togliere quelle ormai antiquate, ma solo “per merito” della crisi internazionale il prezzo del pieno è calato.

Grazie al Governo perché ha tolto l’ ICI.

Grazie al Governo perché l’ha tolta indebitamente a tutti, invece di calarla man mano che il reddito diminuisce, così adesso i comuni dovranno stangare ben altro per recuperare i soldi che arrivavano da quel tributo.

Grazie al Governo per la Social-card: ora finalmente chi ce l’ha (…carica…) potrà guardare le facce di tanti che lo additeranno (perché così siamo fatti) fra i nuovi poveri.

Grazie al Governo, perché poteva distribuire meglio questi famigerati 40 €, magari direttamente come detrazione sulle tasse, o scalarli dal 730, e farlo in base al reddito effettivo di ognuno ( o chi guadagna 0 e chi ne guadagna di più è uguale?).

Grazie al Governo perché tra Co.Co.Co., Co.Co.Pro. e Co.Co.Dè sembra di essere in un pollaio dove c’è il gallo che comanda e tutti gli altri sottomessi.

Grazie al Governo perché gli assegni familiari non sono ancora saliti di una virgola, e i genitori non fanno più di 1 figlio, raramente 2, da pazzi più di 3, perché non ce la si fa a mantenerli.

Grazie al Governo perché la famiglia è alla sua base, come in molti stati anche vicino a noi, e fa pochissimo per conservarla.

Grazie al Governo perché la scuola è trattata come una pezza da piedi, e ad oggi non si conoscono ancora bene i nuovi orari, non si sa bene come sarà gestito il tempo pieno, e i genitori (io tra quelli), ancora non si raccapezzano su come fare per il nuovo anno scolastico.

Grazie al Governo perché si occupa di intercettazioni(…), riforma della giustizia(…), salvataggio delle banche(…), indulti e sospensione di pene(…), immunità per i suoi parlamentari(…), quando le riforme e gli interventi primari per il bene degli Italiani sono ben altri.

Grazie al Governo perché è capace di rinnovarsi(…), come altri stati moderni ed efficientissimi dove i governanti sono persone giovani, preparate, nuove, pulite, integre.
Grazie(…)al Governo perché mi lascia sempre con la mente piena di pensieri.

Grazie(…)al Governo perché non mi insegna a darmi da fare.

Grazie(…)al Governo perché non mi fa sentire orgoglioso di essere Italiano.

Grazie(…)al Governo perché a lui devo le mie ristrettezze economiche.

Grazie(…)al Governo perché ha fatto diventare il calendario un ossessione, specialmente alla quarta settimana.

Grazie(…) Grazie(…) Grazie(…) Grazie(…)

Grazie alla mia Famiglia, che mi ha insegnato a gestire i mille pensieri della vita..

Grazie alla mia Famiglia, che mi ha insegnato a darmi da fare senza sosta.

Grazie alla mia Famiglia, che mi ha fatto, mi fa e mi farà Sempre sentire orgoglioso di essere Italiano.

Grazie alla mia Famiglia, che mi ha insegnato ad amministrare al meglio le poche risorse economiche che circolano nella mia vita.

Grazie alla mia Famiglia, che anche all’ ultimo giorno del mese ha sempre il sorriso sul viso.

Grazie alla mia Famiglia, che ai sogni ed alle speranze ha sempre dato un’importanza fondamentale.

Grazie alla mia Famiglia, che mi ha insegnato a credere sempre in me stesso e negli altri.

Grazie alla mia Famiglia, perché mi ha dato a questo mondo.”
Cordiali saluti

Ivano Ghezzi, Fagnano Olona

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.