Ricerca

» Invia una lettera

Guardie ecologiche: ecco che cosa facciamo

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

26 agosto 2011

Tornato dalle vacanze ho letto l’articolo e i vari commenti inerenti alla situazione delle GEV del Comune di Varese pubblicati su Varesenews e altri giornali. In risposta a questo gradirei chiarire che il lavoro delle GEV è soprattutto indirizzato alla salvaguardia dell’ Ambiente e riguarda tutti i cittadini: giovani ed anziani, sani e ammalati.

Molteplici sono gli interventi che effettuano a favore della salute pubblica.

1) Censimento degli edifici e dei manufatti che ancora hanno la copertura con onduline di fibra cemento con amianto (eternit). La sensibilizzazione per la loro sostituzione è certamente importante per la salute.

2) Stessa cosa per quanto riguarda in censimento dell’ambrosia.

3) Il controllo del reticolo idrico minore indispensabile per prevenire esondazioni e censire i manufatti costruiti su di esso.

4) Censimento e controllo delle piccole/grandi discariche di rifiuti (anche non differenziati) composti da inerti, lavatrici, fornelli, mobili e sacchi di immondizia varia in zone boschive e/o ai bordi delle strade e dei fiumi.

5) Controllo del patrimonio vegetale nel comune di Varese per contrastare tagli abusivi ed indiscriminati di alberi e drastiche potature.

6) Controllo dell’ esposizione dei rifiuti sulle vie cittadine negli orari diversi della raccolta per favorire l’ igiene pubblica e il decoro della città.

7) Controllo di rami e siepi sporgenti sulla pubblica via.

8) Vigilanza sul territorio e nei parchi pubblici dei cani liberi, dei barbeque accesi in modo selvaggio e delle auto private che sostano sul verde pubblico. Controllo dei fumi e dei rumori.

9) Vigilanza sull’ arredo Urbano in special modo alla sera nelle zone di piazza Repubblica, zone pedonali, Parco degli Estensi e parco Zanzi.

10) Oltre a ciò le GEV si prodigano a favore dell’ Educazione Ambientale rivolta ai bambini e ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado per apprendere come differenziare in modo corretto i rifiuti, conoscere la natura, gli alberi, i fiori, le erbe e gli animali dei nostri boschi e parchi.

Tutto questo per chiarire la finalità etica e il senso civico che caratterizzano il lavoro che svolgono le Guardie Ecologiche Volontarie.

Una GEV

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.